Road to Paupergeddon Roma 2019 – analisi del meta italiano

da | Ott 27, 2019 | Game Analysis

Articolo di Alessandro Moretti

Intro

  1. Ban di Gush e Daze
  2. Print di Modern Horizons
  3. Ban di Arcum’s Astrolabe

Il susseguirsi di questi 3 eventi ci porta a non essere sicuri di quali siano le migliori shell e strategie e di quali saranno gli archeti che dovremo affrontare.

Jeskai è stato una certezza da quando Ephemerate è diventato la carta pilastro del formato assieme a Mulldrifter ed Archaemancer, la shell dell’archetipo permetteva di affidarsi sia a Pyroblast che Counterspell che, appunto, Ephemerate come fosse Flicker Tron, ma senza problematiche quali mana incolore e slot persi per costruire l’urzatron.

Il meta si evolverà in qualcosa di sconosciuto? Ovviamente no.

LPI Season #3

Il preciso Simone Mandrioli mi fornisce i dati per questa analisi, che arrivano dalle leghe e dai tornei locali affiliati nell’ultima stagione (ovvero il periodo tra il Paupergeddon di Pisa e quello di Roma di quest’anno).

Disclaimer
  • Jeskai racchiude tutte le varianti di Jeskai (Glint Hawk, Spellstutter Sprite, Seeker of the Way, ecc.) dato che spesso i cambi non sono tali da essere molto distintivi.
  • Flicker Tron comprende Dinrova Tron, Murasa Tron e Fog Tron, con o senza neve.
  • WRx Monarch: Boros e Mardu, con o senza Arcum’s Astrolabe.
  • Bogles: Aura Hexproof con Astrolabe e senza Astrolabe
  • Dimir Control: UB Alchemy, UB Teachings, ecc.
Valore espresso in unità, Totale 594 liste

Vogliamo affermare dei fatti, delle verità inequivocabili a riguardo di questo meta, guardandone i dati:

  1. Il metagame italiano è stabile (salvo cambi dovuti a ban e la creazione di nuovi archetipi).
  2. Una fetta apprezzabile di giocatori italiani ama giocare gli archetipi più in meta.
    Se vogliamo considerare MTGO come l’ambiente di riferimento dal quale netdeckare e nel quale vi è innovazione (dato che major events non esistono), molte persone sembrano rimane aggiornate.

Detto questo dobbiamo fare delle precisazioni su archetipi come Affinity. Le due versioni corrispondono al 12% del meta, una percentuale non indifferente che ci fa vedere come l’archetipo rimanga ancorato nel Pauper italiano (e probabilmente più a livello di leghe che di tornei), rendendolo un fossile vivente dato che ultimamente i risultati di Affinity sembravano rallentati da mazzi più consistenti come Flicker Tron e Jeskai che, pur essendo favorevoli per Affinity, predano benissimo sulla sua instabilità dato che non ha sempre partenze esplosive o medie e che viene punito pesantemente dallo snowball del late game di questo tipo di archetipi.

MBC funziona come Affinity per certi versi, nel senso che può vantare di game estremamente performanti ma che in realtà spesso si può inchiodare da solo e perdere senza motivo apparente.

Affinity by Pedro Francesco Ianniello, Top8PauperHub

Creatures (19)
Frogmite
Carapace Forger
Myr Enforcer
Atog
Gearseeker Serpent

Spells (25)
Prophetic Prism
Chromatic Star
Springleaf Drum
Flayer Husk
Thoughtcast
Galvanic Blast
Fling
Metallic Rebuke
Rancor
Lands (17)
Seat of the Synod
Great Furnace
Tree of Tales
Ancient Den
Darksteel Citadel

Sideboard (15)
Red Elemental Blast
Blue Elemental Blast
Dispel
Krark-Clan Shaman
Ray of Revelation
Ancient Grudge
Reaping the Graves
Relic of Progenitus

Entrambi gli archetipi ricordo che fanno parte del metastorico del formato e che, come i delver.dek hanno una fanbase che è il primo motivo per cui rimangono attivi nel meta, questo perché quando hanno delle nut hand sembrano bypassare il concetto di fair play proponendo costantemente minacce e/o risposte in maniera perfetta.

Elfi ha riscosso molto successo, soprattutto all’inizio della stagione; grazie alla stampa di Winding Way la manabase risulta migliorata non dovendo più usare uno splash di blu solo per Distant Melody (raramente sono presenti altre carte blu nella side delle liste di elfi con Melody) e, cosa non secondaria, il meta ha visto un calo del numero di carte come Swirling Sandstorm ed Electrickery.
Jeskai era un matchup favorevole per Elfi perché tra le altre cose non giocava Stonehorn Dignitary o un numero sufficiente di mass removal.

Boros Monarch, Orzhov Monarch e Mardu Pestilence / Monarch hanno visto relativamente poco gioco pur trovandosi di fronte ad un meta ricco in mazzi come Elfi, Stompy e a volte altri aggro come Affinity o RDW perché, pur avendo valide risposte contro le strategie più orientate a grindare con Ephemerate, Ghostly Flicker e Mulldrifter (Pyroblast, Castigate, Relic of Progenitus, ecc.), è proprio la combinazione di queste carte a uccidere questi Midrange.

Post-ban: cosa aspettarci

Il meta apparentemente perde il miglior mazzo del formato.

Jeskai non può più permettersi di giocare un manafixer capace di migliorare nettamente la curva di mana ed il suo tempo play; non può più nemmeno permettersi di giocare Kor Skyfisher, se manca Arcum’s Astrolabe.

Anche Flicker Tron perde di qualità in questo ban e le partenze ignoranti composte da urzatron al terzo-quarto turno più doppio manarock si riducono (a meno di giocare Simic Signet, Dimir Signet e simili), ma in definitiva rimane uno dei mazzi più performanti e non mi permetto di dire che grazie a questo ban il meta migliorerà per Flicker Tron.
Jeskai, grazie all’ephemerate lock e all’alta densità di risposte poteva rilevarsi problematico a volte.

Questo porta quindi alla conclusione che Jeskai per sopravvivere debba adattarsi sotto una nuova forma:

  • più orientato al control game (UWr Control con Archeomancer/Ephemerate come chiusura)?
  • o forse è meglio giocare come Boros Monarch e Pestilence, con Prophetic Prism e altri manarock? (+ Glint Hawk, Kor Skyfisher, ecc.)

Non sono molto colpito dalla seconda opzione, però sappiamo che è ancora attuabile (e che eventualmente Witching Well può entrare come rock da rimbalzare).

Top tiers, quali?

È inevitabile pensare che alcuni archetipi che morivano dal peso ingombrante di un mazzo capace di floodare l’avversario con rimozioni e counter, per poi rientrare in partita con una combo di due carte (sempre i soliti ephemerate, mulldrifter/archaeomancer) ritorneranno in meta.

Parlo di Affinity, Boros Monarch e Boros Bully.

Come abbiamo visto dai dati italiani, Affinity è sempre stato presente nel meta (su mtgo così non è stato), per cui rimarrà ancora uno dei mazzi più giocati.

Lo scranno del midgame verrà molto probabilmente occupato dagli archetipi che nei colori Boros risiedono, questo perché vantano un mu molto valido contro le strategie aggressive che potremo ancora trovarci di fronte e possono giocarsela anche contro altre strategie da mid-/late-game.

A questo proposito voglio puntualizzare che Boros Monarch presenta tendenzialmente un MU più bilanciato contro la maggioranza dei MU, mentre Boros Bully tende ad essere penalizzato contro Flicker Tron, Bx Midrange e Control e contro Elfi; sempre Boros Bully però possiamo definirlo come un metacall che punta a uccidere Aggro (Stompy, Affinity, RDW), Burn e Boros Monarch.

Insomma, è più probabile affrontare Boros Monarch che Boros Bully.

 

Boros Monarch by Francesco Tarricone, Top4 Paupergeddon Milano 2019

Creatures (16)
Glint Hawk
Kor Skyfisher
Palace Sentinels
Thraben Inspector

Spells (23)
Prophetic Prism
Alchemist’s Vial
Journey to Nowhere
Oblivion Ring
Battle Screech
Faithless Looting
Galvanic Blast
Lightning Bolt
Prismatic Strands
Lands (21)
Ancient Den
Great Furnace
Wind-Scarred Crag
Boros Garrison
Radiant Fountain
Forgotten Cave
Mortuary Mire
Secluded Steppe

Sideboard (15)
Pyroblast
Electrickery
Gorilla Shaman
Obsidian Acolyte
Relic of Progenitus
Standard Bearer
Krark-Clan Shaman
Prismatic Strands

 

Boros Bully by Matteo Duchj, Top4 Paupergeddon Milano 2019

Creatures (14)
Seeker of the Way
Squadron Hawk
Thraben Inspector
Sacred Cat
Palace Sentinels

Spells (25)
Vulshok Morningstar
Journey to Nowhere
Seal of Fire
Battle Screech
Faithless Looting
Flame Slash
Tormenting Voice
Angelic Purge
Prismatic Strands
Rally the Peasants
Lands (21)
Plains
Mountain
Boros Garrison
Wind-Scarred Crag
Evolving Wilds

Sideboard (15)
Parapet
Electrickery
Faerie Macabre
Flaring Pain
Pyroblast
Coalition Honor Guard
Disenchant
Orim’s Thunder
Palace Sentinels

In questo meta post ban i due mazzi che più mi aspetto saranno visti come le scelte migliori sono Boros Monarch e Flicker Tron (sia stonehorn tron che dinrova tron).
In secondo luogo, archetipi come Affinity, Stompy ed Elfi potranno essere ancora presenti (ricordiamoci che i due mazzi verdi con Modern Horizons hanno ottenuto delle carte che li rendono più performanti) e potrebbero essere tra i cosidetti tier2.

Flicker Tron by karn_90, Pauper League

Creatures (12)
Dinrova Horror
Mnemonic Wall
Mulldrifter
Sea Gate Oracle
Ulamog’s Crusher

Spells (25)
Condescend
Exclude
Forbidden Alchemy
Ghostly Flicker
Moment’s Peace
Mystical Teachings
Prohibit
Pulse of Murasa
Dimir Signet
Expedition Map
Prophetic Prism
Lands (23)
Cave of Temptation
Island
Swiftwater Cliffs
Thornwood Falls
Urza’s Mine
Urza’s Power Plant
Urza’s Tower

Sideboard (15)
Ulamog’s Crusher
Moment’s Peace
Blue Elemental Blast
Dispel
Red Elemental Blast
Rolling Thunder
Serene Heart
Tangle
Weather the Storm

Successivamente mi posso aspettare un ritorno di UR Delver e Burn.
Il primo è un mazzo solido, sia che si giochi Delver of Secrets o altro, col ban di Gush rimane comunque Ninja of the Deep Hours, al quale si può aggiungere Winged Words, Accumulated Knowledge o Deep Analysis.
Il secondo invece è una scelta dipendente dal torneo: molti turni vuol dire affaticamento mentale e Burn è un mazzo leggero in tal verso.

Izzet Skred by CrilaPeoty, Pauper League

Creatures (18)
Delver of Secrets
Faerie Seer
Spellstutter Sprite
Augur of Bolas
Ninja of the Deep Hours

Spells (23)
Fire // Ice
Brainstorm
Dispel
Preordain
Lightning Bolt
Skred
Merchant Scroll
Snap
Counterspell
Rain of Revelation
Lands (19)
Ash Barrens
Evolving Wilds
Snow-Covered Island
Snow-Covered Mountain
Terramorphic Expanse

Sideboard (15)
Dispel
Hydroblast
Echoing Truth
Stormbound Geist
Electrickery
Pyroblast
Swirling Sandstorm

 

Burn by Brener, Top8 Pauper Playoff 20/10/2019

Creatures (8)
Ghitu Lavarunner
Thermo-Alchemist

Spells (35)
Chain Lightning
Lava Spike
Rift Bolt
Skewer the Critics
Fireblast
Lightning Bolt
Needle Drop
Searing Blaze
Curse of the Pierced Heart
Lands (17)
Forgotten Cave
15 Mountain

Sideboard (15)
Electrickery
Firebrand Archer
Keldon Marauders
Martyr of Ashes
Molten Rain
Smash to Smithereens

Conclusioni

Non ritengo ci da dilungarsi oltre: il meta ha perso uno dei due mazzi più giocati e non abbiamo una lista di Jeskai post ban al momento, per cui non possiamo statisticamente considerarlo.
In secondo luogo il meta perde di fatto, oltre a Jeskai solo Snow Bogles che senza Arcum’s Astrolabe necessita di Umbribled Growth ed Heliod’s Pilgrim. Non è una perdita, ma potrebbe influenzare negativamente la presenza dell’archetipo.

Di base il metagame ritorna al periodo post ban di Gush e Daze, però i mazzi aggressivi a base verde potrebbero essere ancora più rilevanti dato che sono stati giocati pienamente negli ultimi mesi e potrebbero essere visti ancora come delle scelte di meta molto solide, cosa che non riterrei per nulla sbagliata.

Mono Green Stompy by Nicola Marangoni, Finalist Big Fat Pauper

Creatures (28)
Burning-Tree Emissary
Nest Invader
Nettle Sentinel
Quirion Ranger
River Boa
Wild Mongrel
Skarrgan Pit-Skulk
Vault Skirge

Spells (8)
Savage Swipe
Hunger of the Howlpack 4

Vines of Vastwood (4)
Rancor
Lands (16)
16 Forest

Sideboard (15)
Life Goes On
Gleeful Sabotage
Gut Shot
Viridian Longbow
Relic of Progenitus
Epic Confrontation

Elves by Federusher, Winner Pauper Playoff 15/09/2019

Creatures (37)
Birchlore Rangers
Elvish Mystic
Elvish Vanguard
Fyndhorn Elves
Llanowar Elves
Lys Alana Huntmaster
Nettle Sentinel
Priest of Titania
Quirion Ranger
Timberwatch Elf
Trinket Mage
Wellwisher

Spells (14)
Land Grant
Lead the Stampede
Winding Way
Viridian Longbow
Lands (9)
Forest

  (0)

Sideboard  (15)
Caustic Caterpillar
Faerie Macabre
Gorilla Shaman
Magnify
Spidersilk Armor
Spore Frog
Vivien’s Grizzly
Weather the Storm
Wrap in Vigor