Road to Paupergeddon Roma 2019 – analisi del meta italiano

Road to Paupergeddon Roma 2019 – analisi del meta italiano

Articolo di Alessandro Moretti

Intro

  1. Ban di Gush e Daze
  2. Print di Modern Horizons
  3. Ban di Arcum’s Astrolabe

Il susseguirsi di questi 3 eventi ci porta a non essere sicuri di quali siano le migliori shell e strategie e di quali saranno gli archeti che dovremo affrontare.

Jeskai è stato una certezza da quando Ephemerate è diventato la carta pilastro del formato assieme a Mulldrifter ed Archaemancer, la shell dell’archetipo permetteva di affidarsi sia a Pyroblast che Counterspell che, appunto, Ephemerate come fosse Flicker Tron, ma senza problematiche quali mana incolore e slot persi per costruire l’urzatron.

Il meta si evolverà in qualcosa di sconosciuto? Ovviamente no.

LPI Season #3

Il preciso Simone Mandrioli mi fornisce i dati per questa analisi, che arrivano dalle leghe e dai tornei locali affiliati nell’ultima stagione (ovvero il periodo tra il Paupergeddon di Pisa e quello di Roma di quest’anno).

Disclaimer
  • Jeskai racchiude tutte le varianti di Jeskai (Glint Hawk, Spellstutter Sprite, Seeker of the Way, ecc.) dato che spesso i cambi non sono tali da essere molto distintivi.
  • Flicker Tron comprende Dinrova Tron, Murasa Tron e Fog Tron, con o senza neve.
  • WRx Monarch: Boros e Mardu, con o senza Arcum’s Astrolabe.
  • Bogles: Aura Hexproof con Astrolabe e senza Astrolabe
  • Dimir Control: UB Alchemy, UB Teachings, ecc.
Valore espresso in unità, Totale 594 liste

Vogliamo affermare dei fatti, delle verità inequivocabili a riguardo di questo meta, guardandone i dati:

  1. Il metagame italiano è stabile (salvo cambi dovuti a ban e la creazione di nuovi archetipi).
  2. Una fetta apprezzabile di giocatori italiani ama giocare gli archetipi più in meta.
    Se vogliamo considerare MTGO come l’ambiente di riferimento dal quale netdeckare e nel quale vi è innovazione (dato che major events non esistono), molte persone sembrano rimane aggiornate.

Detto questo dobbiamo fare delle precisazioni su archetipi come Affinity. Le due versioni corrispondono al 12% del meta, una percentuale non indifferente che ci fa vedere come l’archetipo rimanga ancorato nel Pauper italiano (e probabilmente più a livello di leghe che di tornei), rendendolo un fossile vivente dato che ultimamente i risultati di Affinity sembravano rallentati da mazzi più consistenti come Flicker Tron e Jeskai che, pur essendo favorevoli per Affinity, predano benissimo sulla sua instabilità dato che non ha sempre partenze esplosive o medie e che viene punito pesantemente dallo snowball del late game di questo tipo di archetipi.

MBC funziona come Affinity per certi versi, nel senso che può vantare di game estremamente performanti ma che in realtà spesso si può inchiodare da solo e perdere senza motivo apparente.

Affinity by Pedro Francesco Ianniello, Top8PauperHub

Creatures (19)
Frogmite
Carapace Forger
Myr Enforcer
Atog
Gearseeker Serpent

Spells (25)
Prophetic Prism
Chromatic Star
Springleaf Drum
Flayer Husk
Thoughtcast
Galvanic Blast
Fling
Metallic Rebuke
Rancor
Lands (17)
Seat of the Synod
Great Furnace
Tree of Tales
Ancient Den
Darksteel Citadel

Sideboard (15)
Red Elemental Blast
Blue Elemental Blast
Dispel
Krark-Clan Shaman
Ray of Revelation
Ancient Grudge
Reaping the Graves
Relic of Progenitus

Entrambi gli archetipi ricordo che fanno parte del metastorico del formato e che, come i delver.dek hanno una fanbase che è il primo motivo per cui rimangono attivi nel meta, questo perché quando hanno delle nut hand sembrano bypassare il concetto di fair play proponendo costantemente minacce e/o risposte in maniera perfetta.

Elfi ha riscosso molto successo, soprattutto all’inizio della stagione; grazie alla stampa di Winding Way la manabase risulta migliorata non dovendo più usare uno splash di blu solo per Distant Melody (raramente sono presenti altre carte blu nella side delle liste di elfi con Melody) e, cosa non secondaria, il meta ha visto un calo del numero di carte come Swirling Sandstorm ed Electrickery.
Jeskai era un matchup favorevole per Elfi perché tra le altre cose non giocava Stonehorn Dignitary o un numero sufficiente di mass removal.

Boros Monarch, Orzhov Monarch e Mardu Pestilence / Monarch hanno visto relativamente poco gioco pur trovandosi di fronte ad un meta ricco in mazzi come Elfi, Stompy e a volte altri aggro come Affinity o RDW perché, pur avendo valide risposte contro le strategie più orientate a grindare con Ephemerate, Ghostly Flicker e Mulldrifter (Pyroblast, Castigate, Relic of Progenitus, ecc.), è proprio la combinazione di queste carte a uccidere questi Midrange.

Post-ban: cosa aspettarci

Il meta apparentemente perde il miglior mazzo del formato.

Jeskai non può più permettersi di giocare un manafixer capace di migliorare nettamente la curva di mana ed il suo tempo play; non può più nemmeno permettersi di giocare Kor Skyfisher, se manca Arcum’s Astrolabe.

Anche Flicker Tron perde di qualità in questo ban e le partenze ignoranti composte da urzatron al terzo-quarto turno più doppio manarock si riducono (a meno di giocare Simic Signet, Dimir Signet e simili), ma in definitiva rimane uno dei mazzi più performanti e non mi permetto di dire che grazie a questo ban il meta migliorerà per Flicker Tron.
Jeskai, grazie all’ephemerate lock e all’alta densità di risposte poteva rilevarsi problematico a volte.

Questo porta quindi alla conclusione che Jeskai per sopravvivere debba adattarsi sotto una nuova forma:

  • più orientato al control game (UWr Control con Archeomancer/Ephemerate come chiusura)?
  • o forse è meglio giocare come Boros Monarch e Pestilence, con Prophetic Prism e altri manarock? (+ Glint Hawk, Kor Skyfisher, ecc.)

Non sono molto colpito dalla seconda opzione, però sappiamo che è ancora attuabile (e che eventualmente Witching Well può entrare come rock da rimbalzare).

Top tiers, quali?

È inevitabile pensare che alcuni archetipi che morivano dal peso ingombrante di un mazzo capace di floodare l’avversario con rimozioni e counter, per poi rientrare in partita con una combo di due carte (sempre i soliti ephemerate, mulldrifter/archaeomancer) ritorneranno in meta.

Parlo di Affinity, Boros Monarch e Boros Bully.

Come abbiamo visto dai dati italiani, Affinity è sempre stato presente nel meta (su mtgo così non è stato), per cui rimarrà ancora uno dei mazzi più giocati.

Lo scranno del midgame verrà molto probabilmente occupato dagli archetipi che nei colori Boros risiedono, questo perché vantano un mu molto valido contro le strategie aggressive che potremo ancora trovarci di fronte e possono giocarsela anche contro altre strategie da mid-/late-game.

A questo proposito voglio puntualizzare che Boros Monarch presenta tendenzialmente un MU più bilanciato contro la maggioranza dei MU, mentre Boros Bully tende ad essere penalizzato contro Flicker Tron, Bx Midrange e Control e contro Elfi; sempre Boros Bully però possiamo definirlo come un metacall che punta a uccidere Aggro (Stompy, Affinity, RDW), Burn e Boros Monarch.

Insomma, è più probabile affrontare Boros Monarch che Boros Bully.

 

Boros Monarch by Francesco Tarricone, Top4 Paupergeddon Milano 2019

Creatures (16)
Glint Hawk
Kor Skyfisher
Palace Sentinels
Thraben Inspector

Spells (23)
Prophetic Prism
Alchemist’s Vial
Journey to Nowhere
Oblivion Ring
Battle Screech
Faithless Looting
Galvanic Blast
Lightning Bolt
Prismatic Strands
Lands (21)
Ancient Den
Great Furnace
Wind-Scarred Crag
Boros Garrison
Radiant Fountain
Forgotten Cave
Mortuary Mire
Secluded Steppe

Sideboard (15)
Pyroblast
Electrickery
Gorilla Shaman
Obsidian Acolyte
Relic of Progenitus
Standard Bearer
Krark-Clan Shaman
Prismatic Strands

 

Boros Bully by Matteo Duchj, Top4 Paupergeddon Milano 2019

Creatures (14)
Seeker of the Way
Squadron Hawk
Thraben Inspector
Sacred Cat
Palace Sentinels

Spells (25)
Vulshok Morningstar
Journey to Nowhere
Seal of Fire
Battle Screech
Faithless Looting
Flame Slash
Tormenting Voice
Angelic Purge
Prismatic Strands
Rally the Peasants
Lands (21)
Plains
Mountain
Boros Garrison
Wind-Scarred Crag
Evolving Wilds

Sideboard (15)
Parapet
Electrickery
Faerie Macabre
Flaring Pain
Pyroblast
Coalition Honor Guard
Disenchant
Orim’s Thunder
Palace Sentinels

In questo meta post ban i due mazzi che più mi aspetto saranno visti come le scelte migliori sono Boros Monarch e Flicker Tron (sia stonehorn tron che dinrova tron).
In secondo luogo, archetipi come Affinity, Stompy ed Elfi potranno essere ancora presenti (ricordiamoci che i due mazzi verdi con Modern Horizons hanno ottenuto delle carte che li rendono più performanti) e potrebbero essere tra i cosidetti tier2.

Flicker Tron by karn_90, Pauper League

Creatures (12)
Dinrova Horror
Mnemonic Wall
Mulldrifter
Sea Gate Oracle
Ulamog’s Crusher

Spells (25)
Condescend
Exclude
Forbidden Alchemy
Ghostly Flicker
Moment’s Peace
Mystical Teachings
Prohibit
Pulse of Murasa
Dimir Signet
Expedition Map
Prophetic Prism
Lands (23)
Cave of Temptation
Island
Swiftwater Cliffs
Thornwood Falls
Urza’s Mine
Urza’s Power Plant
Urza’s Tower

Sideboard (15)
Ulamog’s Crusher
Moment’s Peace
Blue Elemental Blast
Dispel
Red Elemental Blast
Rolling Thunder
Serene Heart
Tangle
Weather the Storm

Successivamente mi posso aspettare un ritorno di UR Delver e Burn.
Il primo è un mazzo solido, sia che si giochi Delver of Secrets o altro, col ban di Gush rimane comunque Ninja of the Deep Hours, al quale si può aggiungere Winged Words, Accumulated Knowledge o Deep Analysis.
Il secondo invece è una scelta dipendente dal torneo: molti turni vuol dire affaticamento mentale e Burn è un mazzo leggero in tal verso.

Izzet Skred by CrilaPeoty, Pauper League

Creatures (18)
Delver of Secrets
Faerie Seer
Spellstutter Sprite
Augur of Bolas
Ninja of the Deep Hours

Spells (23)
Fire // Ice
Brainstorm
Dispel
Preordain
Lightning Bolt
Skred
Merchant Scroll
Snap
Counterspell
Rain of Revelation
Lands (19)
Ash Barrens
Evolving Wilds
Snow-Covered Island
Snow-Covered Mountain
Terramorphic Expanse

Sideboard (15)
Dispel
Hydroblast
Echoing Truth
Stormbound Geist
Electrickery
Pyroblast
Swirling Sandstorm

 

Burn by Brener, Top8 Pauper Playoff 20/10/2019

Creatures (8)
Ghitu Lavarunner
Thermo-Alchemist

Spells (35)
Chain Lightning
Lava Spike
Rift Bolt
Skewer the Critics
Fireblast
Lightning Bolt
Needle Drop
Searing Blaze
Curse of the Pierced Heart
Lands (17)
Forgotten Cave
15 Mountain

Sideboard (15)
Electrickery
Firebrand Archer
Keldon Marauders
Martyr of Ashes
Molten Rain
Smash to Smithereens

Conclusioni

Non ritengo ci da dilungarsi oltre: il meta ha perso uno dei due mazzi più giocati e non abbiamo una lista di Jeskai post ban al momento, per cui non possiamo statisticamente considerarlo.
In secondo luogo il meta perde di fatto, oltre a Jeskai solo Snow Bogles che senza Arcum’s Astrolabe necessita di Umbribled Growth ed Heliod’s Pilgrim. Non è una perdita, ma potrebbe influenzare negativamente la presenza dell’archetipo.

Di base il metagame ritorna al periodo post ban di Gush e Daze, però i mazzi aggressivi a base verde potrebbero essere ancora più rilevanti dato che sono stati giocati pienamente negli ultimi mesi e potrebbero essere visti ancora come delle scelte di meta molto solide, cosa che non riterrei per nulla sbagliata.

Mono Green Stompy by Nicola Marangoni, Finalist Big Fat Pauper

Creatures (28)
Burning-Tree Emissary
Nest Invader
Nettle Sentinel
Quirion Ranger
River Boa
Wild Mongrel
Skarrgan Pit-Skulk
Vault Skirge

Spells (8)
Savage Swipe
Hunger of the Howlpack 4

Vines of Vastwood (4)
Rancor
Lands (16)
16 Forest

Sideboard (15)
Life Goes On
Gleeful Sabotage
Gut Shot
Viridian Longbow
Relic of Progenitus
Epic Confrontation

Elves by Federusher, Winner Pauper Playoff 15/09/2019

Creatures (37)
Birchlore Rangers
Elvish Mystic
Elvish Vanguard
Fyndhorn Elves
Llanowar Elves
Lys Alana Huntmaster
Nettle Sentinel
Priest of Titania
Quirion Ranger
Timberwatch Elf
Trinket Mage
Wellwisher

Spells (14)
Land Grant
Lead the Stampede
Winding Way
Viridian Longbow
Lands (9)
Forest

  (0)

Sideboard  (15)
Caustic Caterpillar
Faerie Macabre
Gorilla Shaman
Magnify
Spidersilk Armor
Spore Frog
Vivien’s Grizzly
Weather the Storm
Wrap in Vigor
Playing Tron with Fire//Ice

Playing Tron with Fire//Ice

Hey everyone, I’m A_AdeptoTerra, in the last month I had 2-3 results in Competitive Leagues and Challenges with a Temur list of Dinrova Tron.
I also made two top8 in a 7+ turns paper Pauper tournament with these lists:

Italian National 2017 – Pauper Cup (Simic list)

Paupergeddon Milan 2019 (Fire//Ice decklist)

Dinrova Tron by A_AdeptoTerra, 5-0 Competitive Pauper League

Creature (8)
Dinrova Horror
Mnemonic Wall
Mulldrifter

Spell (29)
Compulsive Research
Rolling Thunder
Crop Rotation
Doom Blade
Exclude
Fire // Ice
Forbidden Alchemy
Ghostly Flicker
Moment’s Peace
Mystical Teachings
Prohibit
Pulse of Murasa
Unwind
Expedition Map
Prophetic Prism

Land (23)
Bojuka Bog
Island
Remote Isle
Swiftwater Cliffs
Thornwood Falls
Unknown Shores
Urza’s Mine
Urza’s Power Plant
Urza’s Tower
Sideboard (15)
Doom Blade
Moment’s Peace
Ancient Grudge
Dispel
Electrickery
Hydroblast
Pyroblast
Stonehorn Dignitary
Obsidian Acolyte

 

Decklist choices

We are playing in a midrange-heavy format, so I always assume that the more represented decks in a tournament or League will be Boros Monarch, Boros Bully and Dimir Delver (maybe even Burn, at times). Due to this, in my opinion it isn’t a good choice to rely too much on Ghostly Flicker. Additionally, I do believe that having a more proactive gameplan is better against Ux Delver.

 

Creatures

I am not playing Sea Gate Oracle because I want to spend the first turns developing the manabase and/or my hand with high-impact spells. We need to pack at least three copies of SGO to deploy one of them in the first stage of the game – something which would require using several slots in the mainboard.

Mnemonic Wall: I play only two copies of our favourite Wall because, in a Delver metagame, we don’t have time to build the fog lock or a counter/removal lock. Also: we usually spend the early and midgame answering the opponent’s threats. I replaced the third wall for a Compulsive Research, which gives the deck some card advantage and is more versatile overall.

 

Spells

The right amount of counterspells depends on the metagame and also on how you want to play the deck. If you want to have a “full-combo” gameplan and using Ghostly Flicker to lock the opponent, two or three counterspells are a fine option. As for me, I prefer a more interactive approach because I value flexibility (also due to playing in paper tournaments, which don’t have a very defined metagame).

My favourite split is two Prohibits, one Remove Soul effect, one generic counterspell and one or two multi-purpose ones. In a field filled with Delver decks, I’d reccomend three or four counterspells (e.g. Two Prohibit and one Exclude, 1 counter of your choice).

Prohibit is the best maindeck counterspell available thanks to the wide range of two or less-cmc spells played in Pauper. We can play up to two copies of it.

Unlike you what might think, Condescend is probably the worst counter, so I gave it the boot. It is the perfect answer on the stack in the late game thanks to the Urza lands, but does poorly in the early game. Also: we often don’t have enough mana to cast it in a fast metagame.

I prefer the fourth copy of Fire//Ice gets the nod instead, as it is more flexible. Tapping a land is a fine second turn play for example.

In my opinion, one Exclude (or similar) is a necessity. Creatures like Palace Sentinels, Mulldrifter or Mnemonic Wall are problematic and the card is the closest maindeckable thing to Pyroblast.

Unwind went in instead of the maindeck Dispel. It is a good countermeasure in a field filled with Boros Monarch, besides being one the best protection spells when I deploy a huge treath (i.e. Mnemonic Wall or Dinrova Horror). Untapping enough colored mana allows to play another card (oftentimes Ghostly Flicker) to get even more advantage.

Crop Rotation allows to have a tutorable Urzaland via Mistical Teachings. It is also an instant-speed Bojuka Bog, which is crucial tin removing Mnemonic Wall targets or cards with Flashback (e.g. Prismatic Strands) or Retrace (e.g. Raven’s Crime).

Fire//Ice is the best maindeckable answer against Elves and Faeries, some the decks’ worst match-ups. Dealing with an early Timberwatch Elf, Faerie Miscreant or Ninja of the Deep Hours is very relevant, but Twin Bolt isn’t equally good against, for example, the mirror match or Boros Monarch (despite the presence of Battle Screech). The option to cycle a card that would otherwise be dead is definitely relevant: tapping the opponent’s mana (in upkeep or in the end step) or a creature before the combat (Gurmag Angler?) equals to tempo advantage. Alternatively, tapping the opponent’s Island might be key to resolve a Mulldrifter.

Doom Blade is the card that solves key problematic creatures such as Atog, Tireless Tribe, Timberwatch Elf or Nivix Cyclops. Why not Rend Flash, Lightning Axe or Ob Nixilis’s Cruelty, you might ask? In my opinion, Dimir Delver is a more favorable matchup in game one than the decks playing the threats above, so I prefer relegating cards like Lightning Axe in postboard games.

Lastly, Rolling Thunder is one of the most important cards you can play in a long games deck. The worst thing for a control deck is not having a clock or a finisher and RT is a better version of Evincar’s Justice, so gotta roll’em all.

Sideboard

Ancient Grudge: the main purpose of this card is to destroy Relic of Progenitus and Nihil Spellbomb. Somentimes we board it in just to have another removal spell against Myr Enforcer, Bonesplitter or Spire Golem.

Stonehorn Dignitary is a better version of Moment’s Peace, I play it just to have four to five fog effects against Aggro.

Ulamog’s Crusher is a one-card sideboard plan against Boros Monarch, Flicker Tron (not Fangren Tron) and sometimes against Izzet Midrange and Control. I kept it in my latest list because the current meta is light in the amount of Flicker Tron and Boros sometimes don’t play conservatives and isn’t very good if they push the Aggro side of the deck. (non ho capito cosa intendi)

Obisidian Acolyte is, in my opinion, the best thing we can play against Dimir Delver to deal with Gurmag Angler. I came up to this conclusion based on the fact that we can easily play around Delver of Secrets, but there doesn’t seem to be an ideal hate card to destroy or lock the black Zombie fish.

Obsidian Acolyte is very versatile. We can Pulse it back (even after having milled it with Forbidden Alchemy). It can counter Snuff Out and Soul Reap. In the late game, we don’t have problems paying white mana to provide pro: black to other creatures to block the others Anglers on the board. In my opinion, an important thing is that the opponent can’t counter the Acolyte with a one-mana counter, so it gets down to Counterspell or a Foil.

Some side-in/-out tips

The outcome of many match-ups depend, among other things, on what of kind of player you are and how you want play the deck.

Dimir Delver: tied

The match up depends on how skilled out opponent is and on what they boarded in the post-side game. In g2 and g3 it’s difficult to win via the Ghostly Flicker loop, so it is more profitable trying to kill Delvers and Anglers. You don’t want to rely on the Flicker part of the deck, I’ll suggest this side-out:

Side-out: overcosted counterspells (Exclude, Unwind, Condescend, Prohibit), 1 Ghostly Flicker, 1 Moment’s Peace, Doom Blade (or the second Moment’s Peace).

Side-in: Dispel, Pyroblast, Ancient Grudge (probably they have Relic), Obsidian Acolyte.

Alternatively, you can just switch the counters and rely more on the fog lock aspect (Dimir Delver isn’t good in the long game), but post-board they try to win as fast they can, usually disrupting our manabase with Annul or Daze and putting a fast threat. Obviously, Daze isn’t typically a good card against Tron, but we need to play keeping in mind that they probably might have kept it in.

Problematic cards: Counterspell, Dispel, Foil. Foil, in particular, can generate a lot of tempo advantage and they might tempo us out very well when they have several of them in their hand.

Burn: favorable or at least tied

How it’s possibile? And whitout playing Circle of Protection: Red?
Well, Burn is a Lava Spike Combo, that means that’s needs a critical amount of spell to win. In this matchup, we don’t play like an Urzatron deck; rather, we play as a blue-red control and the gameplan revolves around slowing them down by countering burn spells in the dead turns and to run away with the match in the late game.
Basically we win thanks to a critical amount of counterspells. In the lategame, they’ll likely have no cards left in their hand, and we have 10 or more lifepoints left.

Problematic cards (pre-side): Thermo-Alchemist, Curse of the Pierced Heart, Fireblast

Problematic cards (post-side): Molten Rain on the draw, Smash to Smithereens.

Side-in: Dispel, Hydroblast, removal spells, Circle of protection: red if you have it.

Side-out: Rolling Thunder, Moment’s Peace, Exclude (often a dead card) and Dinrova Horror if we need another or two slots.

A tip: aim to prioritize colored lands and play around Molten Rain and Smash to Smitherens with Ghostly Flicker and Crop Rotation if possible.

Boros Monarch: favorable

Problematic cards: Palace Sentinels, Bojuka Bog, burn spells (sometimes Seeker of the Way).

Make sure to not let Palace Sentinels resolve in the early stage of the game if you can’t steal the Monarch back right away. Fire//Ice is good in game 1 to tap a land (maybe a bounceland), which can prevent the four-drop from being landed. Another good thing is playing Dinrova Horror on turn four if we are on the play and the opponent can’t kill it right away with a Galvanic Blast, because we set the opponent’s development back and they can’t deploy the Monarch card.

Post side MVPs are cards like Fangren Marauder or Ulamog’s Crusher, which require different answers than Pyroblast or Relic of Progenitus. They may keep Journeys in, but that’s a shaky solution due to the presence of Dinrova Horror.

The sideboard plan in this match-up depends on how aggressively the opponent plays.
If they go for the card advantage ruote and rely on Relic of Progenitus and other hate cards, we usually don’t need Doom Blade or a large number of Fire//Ice and the Wall+Flicker value plan is the best (or even the Dinrova plan if they don’t have enough creatures or removal spells to kill us). Against this kind of gameplan, the ideal side-in cards are Ancient Grudge, Ulamog’s Crusher and Fangren Marauder. I don’t really appreciate Dispel and Hydroblast, they can’t answer Relic of Progenitus, Battle Screech or Palace Sentinels.

If the opponent plays very greedily, skipping on card draw and land-drops (e.g. by bouncing lands back to their hand with Skyfishers and Hawks), the best choice is playing more removal spells to slow them down until they reach topdeck mode and are left with no creatures. Alternative side-in cards, in this case, might be Electrickery and Doom Blade effects.

Izzet Delver: unfavorable

Problematic cards: Ninja of the Deep Hours, Spellstutter Sprite.

Mulldrifter is the best card here. You’ll often win by recurring Drifters with Pulse of Murasa and chumpblocking the opponent’s threats over and over again.

Prioritize destroying Faeries and Ninja. Countering Augur of Bolas is a good thing to prevent Ninja from entering the battlefield. Don’t fall into Spellstutter Sprite unless you can’t play around it.

Colored lands are more relevant than Urzalands: we need at least 2 or 3 blue mana to play our game well.

Side-in: Electrickery and other removals, Ancient Grudge (they often have Relic of Progenitus), Pyroblasts.

Side-out: Moment’s Peace (not very helpful – removal spells are better), Crop Rotation (due to Spellstutter Sprite), overcosted counterspells, Dinrova Horror (not many valid targets and it costs lots of colored mana).

Mono U Delver: unfavorable

Same considerations and side-in/-outs as for UR Delver and, but a worse match-up.

Try to play around Daze. Also note that Ancient Grudge can be brought in to destroy Spire Golem and Bonesplitter if they play it/them.

Boros Bully: favorable

Problematic cards: Seeker of the Way, Palace Sentinels

Usually they have close to no reach (i.e. burn spells), so it is a better matchup than Boros Monarch.
Due to their more aggressive nature, cards like Moment’s Peace are more valuable.

The big problem here lies in understanding what to side out. They play different kind of threats: an aggro gameplan with Seeker, Battle Screech and Rally the Peasant and a grindy one with Palace Sentinels. The better thing is probably cutting some situational cards to bring in more answers to the aggro gameplan.

Side-out: I still need to figure it out.

Side-in: Ancient Grudge, Doom Blade (for Seeker) and maybe Stonehorn Dignitary (they sometimes play Flaring Pain). Be sure to not cut Dinrova Horror, because they usually keep the Journeys in.

Aura Hexproof: tied, because they’re mad horses

Jokes aside, the MU depends on how fast they start.

The better gameplan is to have a huge number of effects to stop their combats, so that’s one of the reasons to play cards like Stonehorn Dignitary in the sideboard.

Side-in: Electrickery, Moment’s Peace, Stonehorn Dignitary

Side-out: Rolling Thunder, Exclude, Doom Blade, 1 Prohibit

Fire//Ice is more helpful than I thought- tapping an enchanted land in their upkeep in the first turns gives us an extra turn to set the Urza Tron or to dig in the library by delaying their haymaker Auras from landing.
Dinrova Horror is a valid finisher. Recoiling an Ancestral Mask or an Ethereal Armor during the combat step is something similar to a lifegain/fog effect (or sometimes a straight up one-for-one trade with their Bogle).
One or two counterspells are required post-board due to the Flings, Relics and/or Dispels they might be playing.

Flicker Tron

An interesting matchup. You need some practice to learn how to play it, base you’ll have a different approach according to the situation at hand- which is stimulating (at least for me).

Side-in: Dispel, Pyroblast, Doom Blade (to kill Ulamog’s Crusher or Mnemonic Wall from starting the Flicker engine).
Ancient Grudge to destroy Prophetic Prism or other mana rocks is too situational for my taste.
Hydroblast is a counter to their counters (aka Pyroblast), so I prefer to skip on it.

Side-out: fogs, Fire//Ice (tapping a land or a Prism isn’t relevant and we have more hellpfull cards post-side, Dispel for example), Rolling Thunder (if you don’t have Ulamog’s Crusher and are under time you may think to kept in, but it’s an overcosted finisher in this MU, so it’s difficult having an open window).

Other Aggro decks: (generally) favorable

As a general blueprint I suggest the following:

Side-in: fogs
Side-out: slow counterspells.

Affinity is a toss-up, as it can land very fast starts and Atog is a problematic threat.

RDW is a negative matchup: a lot of 2/2 creatures, burn spells and pump spells. They just put a lot of hasty creatures that are difficult to deal with without one-mana removal spells. Cards like Fireblast or Lightning Bolt mess up the life count.

Izzet Kiln, UW Tribe: unfavorable

Probably the worst match-ups of all. We need to prioritize interaction, so be sure to have a fair amount of answers and colored mana to play the game.

I usually prefer to not go overboard with fog effects, as playing removal spells is a safer route and it gives us more time.

Unwind is the best answer to Gigadrowse, so keep that in mind.


If you want to discuss any specific matchup, feel free to hit me up!

Article by Alessandro Moretti and Picelli89

Road to Paupergeddon Pisa 2019: analisi del meta italiano

Road to Paupergeddon Pisa 2019: analisi del meta italiano

Mancano meno di due mesi al Paupergeddon di Pisa, giunge ora di cominciare a valutare quali sono le scelte, anche in previsione di due eventi molto importanti che potrebbero andare a coinvolgere il meta dell’evento:

  • 14 giugno: release di Modern Horizons
  • 20 maggio: B&R List

Vediamo il meta cartaceo italiano e confrontiamolo con quello di MTGO.

Una stagione di Pauper

Con le leghe regionali e con l’aiuto di Simone Mel Mandrioli abbiamo raccolto i dati delle top di leghe e di tornei come i Paupergeddon; raggiungendo i 494 campioni (al giorno 08/05/2019) per questa stagione, abbiamo la statistica più completa per un meta Pauper real.

Quando andiamo a guardare com’è strutturato un meta dobbiamo vedere quali sono gli archetipi (e gli insiemi di archetipi) più giocati, è la base per capire quali sono i mazzi più performanti e/o giocati.

Archetipi con almeno un 5% di presenze nelle Top:

  1. Dimir Delver 9.11% (numero di decklist: 45)
  2. Burn 7.89% (nr. deck: 39)
  3. Boros Monarch 7.69% (nr. deck: 38)
  4. Mono U Delver 6.88% (nr. deck: 34)
  5. Affinity Monsters 5.67% (nr. deck: 28)
  6. Izzet Delver 5.26% (nr. deck: 26)
  7. Dinrova Tron 5.06% (nr. deck: 25)

Dati al 08/05/2019

Dati al 08/05/2019

Questi sono ovviamente la prima parte dei dati del meta italiano, il resto non lo riporto per semplice brevità e perché potete trovarlo, aggiornato, a questo link.

Dimir Delver by Pietro Bragioto, Finalist Pauperlove Rolo

Creature (13)
Delver of Secrets
Augur of Bolas
Gurmag Angler
Stormbound Geist

Spell (29)
Brainstorm
Preordain
Ponder
Gush
Daze
Foil
Counterspell
Snuff Out
Echoing decay
Soul Reap

Land (18)
Terramorphic Expanse
Evolving Wilds
Swamp
Island
Sideboard (15)
Hydroblast
Shrivel
Dispel
Counterspell
Soul Reap
Ob Nixilis's Cruelty
Stormbound Geist

Burn by Pierluca Cremonesi, Top8 Pauper1v3

Creature (8)
Ghitu Lavarunner
Thermo-Alchemist

Spell (36)
Gitaxian Probe
Curse of the Pierced Heart
Lightning Bolt
Lava Spike
Needle Drop
Searing Blaze
Rift Bolt
Fireblast
Chain Lightning
Skewer the Critics

Land (16)
16 Mountain
Sideboard (15)
Martyr of Ashes
Keldon Marauders
Seal of Fire
Smash to Smithereens
Relic of Progenitus

Boros Monarch by Marco Casotto, Top4 Pauper1v3

Creature (14)
Kor Skyfisher
Thraben Inspector
Glint Hawk
Palace Sentinels
Custodi Squire

Spell (24)
Prophetic Prism
Alchemist's Vial
Lightning Bolt
Galvanic Blast
Journey to Nowhere
Battle Screech
Prismatic Strands
Faithless Looting

Land (22)
Wind-Scarred Crag
Ancient Den
Bojuka Bog
Boros Garrison
Forgotten Cave
Great Furnace
Secluded Steppe
Radian Fountain
Sideboard (15)
Journey to Nowhere
Pyroblast
Palace Sentinels
Relic of Progenitus
Gorilla Shaman
Prismatic Strands
Krark-Clan Shaman
Echoing Decay

Mono U Delver by Federico Iaccarino, Winner Pauperlove Rolo

Creature (19)
Delver of Secrets
Spellstutter Sprite
Faerie Miscreant
Faerie Duelist
Ninja of the Deep Hours

Spell (24)
Preordain
Ponder
Counterspell
Daze
Snap
Gush
Foil

Land (17)
Snow-Covered Island
11 Island
Sideboard (15)
Hydroblast
Stormbound Geist
Dispel
Annul
Echoing Truth

Affinity Monsters by Alessandro Moretti, Top8 Pauper1v2

Land (18)
Darksteel Citadel
Great Furnace
Seat of the Synod
Tree of Tales
Vault of Whispers

Creature (15)
Atog
Carapace Forger
Gearseeker Serpent
Myr Enforcer

Spell (38)
Fling
Galvanic Blast
Muddle the Mixture
Preordain
Terminate
Thoughtcast
11 OTHER SPELLS
Chromatic Star
Navigator’s Compass
Prophetic Prism
Sideboard (15)
Hydroblast
Krark-Clan Shaman
Pyroblast
Ray of Revelation
Reaping the Graves

Izzet Delver by dolphinpengu, Pauper Challenge 21/04/2019

Creature (18)
Delver of Secrets
Augur of Bolas
Faerie Miscreant
Ninja of the Deep Hours
Spellstutter Sprite

Spell (24)
Harvest Pyre
Brainstorm
Fire // Ice
Lightning Bolt
Gush
Counterspell
Skred
Ponder
Preordain

Land (18)
Snow-Covered Mountain
Ash Barrens
Evolving Wilds
Snow-Covered Island
Sideboard (15)
Curfew
Dispel
Electrickery
Hydroblast
Pyroblast
Relic of Progenitus
Stormbound Geist
Swirling Sandstorm

Dinrova Tron by Edoardo Vitale, Top8 Pauperlove

Creature (8)
Mulldrifter
Mnemonic Wall
Dinrova Horror

Spell (29)
Compulsive Research
Condescend
Crop Rotation
Doom Blade
Echoing Decay
Exclude
Forbidden Alchemy
Ghostly Flicker
Moment's Peace
Mystical Teachings
Prohibit
Pulse of Murasa
Rolling Thunder
Expedition Map
Dimir Signet
Prophetic Prism
Fire // Ice

Land (23)
Urza's Tower
Urza's Power-Plant
Urza's Mine
Swiftwater Cliffs
Thornwood Falls
Shimmering Grotto
Island
Remote Isle
Bojuka Bog
Sideboard (15)
Hydroblast
Pyroblast
Dispel
Lightning Axe
Ancient Grudge
Moment's Peace
Electrickery
Coalition Honor Guard
Ulamog's Crusher
Stonehorn Dignitary

Possiamo però suddividerli ulteriormente in gruppi di archetipi, in base ad alcune caratteristiche, come ad esempio “tutti i WR con Palace Sentinels”, “tutti i Bx Midrange”, eccetera.
Giustificando il raggruppamento, ovviamente, possiamo usarli per visualizzare meglio la presenza di meccaniche o carte che generano mazzi molto simili basati su feature simili o uguali.

  • Ux Tempo 22.27% (nr.deck 110)
    Gruppo che compre UB Delver, UR Delver, Mono U Delver ed UR Faeries (ed 1 UB Faeries sbarazzino).
    Potremmo distinguere ulteriormente in Delver deck e Faeries deck basandoci sul semplice fatto che i “veri Delver deck” non giocano il pacchetto fate e ninja, o che UR Delver è più forte in fasi più avanzate del game rispetto ad UB.
    Ai fini di questa suddivisione, ci basiamo sul fatto che i Tempo deck rientrano nel macro-archetipo dei Midrange e che tutti i faeries e delver deck hanno caratteristiche che li identificano tutti come degli Aggro-Control, cioé dei midrange che possono avere un ruolo di mazzo aggressore o difensore in base alla situazione e al match-up.
  • Boros Rock 11.54% (nr. deck 57)
    In questo gruppo inseriamo Boros Bully, Boros Monarch e Kuldotha Rally.
    “Rock” viene spesso confuso per qualsiasi Golgari Midrange, per via del fatto che il primo Midrange Rock giocava appunto questi colori, ma in realtà il fattore che accomuna i Rock è l’essere dei Midrange con un approccio migliore verso l’aspetto Aggro dei Midrange, grazie a creature dal grosso body (Kor Skyfisher, Glint Hawk, Seeker of the Way) e/o dalla presenza di tokens matter.
  • Affinity Aggro Deck 9.92% (nr. deck 49)
    Qui raggruppiamo l’Affinity classico e Affinity Monsters. Quest’ultimo è una versione meno esplosiva dell’Affinity con le Frogmite che punta sulla resilienza contro Midrange e Control e su una side più pesante contro Aggro.
  • Bx Midrange 8.30% (nr. deck 41)
    Vi inseriamo Mono Black Devotion (meglio conosciuto come MBC), Orzhov Pestilence e Rakdos Monarch. Sono tutti e tre Midrange tradizionali che si basano su un pacchetto removal spell e/o hand disruption e generalmente giocano alternando minacce e risposte.
  • Flicker Tron 6.88% (nr. deck 34)
    Ci sono un sacco di denominazioni per gli archetipi giocati in questo gruppo e  spesso inoltre la distinzione tra questi non è nemmeno chiara. Forse sarebbe più corretto chiamarli tutti Flicker Tron per il semplice fatto che hanno tutti in comune la possibilità di sfruttare un motore di card draw o un lock con Ghostly Flicker e Mnemonic Wall.
    Di base comunque distinguiamo Murasa Tron, Dinrova Tron e Stonehorn Tron.

Il confronto che facciamo è con MTGO, per farlo usiamo MTG Goldfish.
Per quanto possano non essere completi, i dati di Goldfish sono uno specchietto accettabile del meta online.

Archetipi con almeno un 5%, dati mtg goldfish (09/05/2019):

  1. Dimir Delver 24.46%
  2. Burn 10.07%
  3. Izzet Delver 9.35%
  4. Orzhov Pestilence 7.91%
  5. Flicker Tron 7.19%
  6. Boros Monarch 7.19%
  7. Mono U Delver 6.47%
  8. Aura Hexproof 5.76%

Goldfish riporta due volte “Blue-Black Delver” perché apparentemente distingue le liste con Gitaxian Probe da quelle senza, nda.

Orzhov Pestilence by donzauker84, Competitive Pauper League

Creature (17)
Guardian of the Guildpact
Palace Sentinels
Phyrexian Rager
Aven Riftwatcher
Kor Skyfisher
Thraben Inspector

Spell (20)
Prismatic Strands
Tragic Slip
Unmake
Doom Blade
Raven’s Crime
Castigate
Chainer’s Edict
Pestilence
Prophetic Prism

Land (23)
Secluded Steppe
Barren Moor
Bojuka Bog
Orzhov Basilica
Plains
Radiant Fountain
Scoured Barrens
Swamp
Sideboard (15)
Castigate
Circle of Protection: Blue
Leave No Trace
Okiba-Gang Shinobi
Relic of Progenitus
Standard Bearer
Stinkweed Imp

Aura Hexproof by pproteus, Pauper Challenge

Creature (10)
Heliod’s Pilgrim
Silhana Ledgewalker
Gladecover Scout
Slippery Bogle

Spell (32)
Dispel
Cartouche of Solidarity
Spider Umbra
Unbridled Growth
Abundant Growth
Ancestral Mask
Armadillo Cloak
Ethereal Armor
Rancor
Utopia Sprawl
Relic of Progenitus

Land (18)
Crumbling Vestige
15 Forest
Sideboard (15)
Crimson Acolyte
Electrickery
Flaring Pain
Hydroblast
Lifelink
Natural State
Vendetta

Considerazioni generali

  1. Il meta real ed il meta online sono molto più simili di quanto mi aspettassi, segno che esiste un meta Pauper e che gli italiani puntano a giocare i mazzi più forti.
  2. Affinity Monsters e Affinity: in real gli Affo.deck si mostrano molto presenti e le cause possono essere 1)il buon MU contro Ux Tempo (il MU contro UB Delver si può aggiustare grazie a scelte specifiche), 2)Boros Bully è scarsamente giocato ultimamente e 3)Affinity Monsters viene visto come una versione più forte di quella tradizionale.
  3. Burn è molto più giocato di quanto si possa pensare. Fino a 2-3 anni fa il numero di Burn è sbilanciato in netto favore per MTGO e nei tornei italiani se ne contavano pochi (forse per via di Mono U Delver?).
    Probabilmente l’arrivo di Ghitu Lavarunner e Skewer the Critics e lo sviluppo della community hanno incentivato l’uso dell’archetipo.
  4. Mono U Delver ha ripreso posizioni nel meta, anche, a causa della presenza di UB Delver.
    In generale i mazzi Faeries sono problematici per UB Delver a causa della combinazione di Spellstutter Sprite e Ninja of the Deep Hours che lo annichiliscono sotto montagne (innevate) di vantaggio; Mono U ha quel qualcosa in più dato dal semplice fatto di non dover arrivare a 5 mana per Skred (o 5 carte per Harvest Pyre) dato che Snap e Vapor Snag hanno solo il cmc a cui pensare.
    Ricordo inoltre che spesso è una delle principali scelte per chi inizia a giocare nel formato.
  5. Infine Aura è un predatore naturale dei mazzi che non hanno interazione contro di lui. UB Delver non gioca editti (es. Diabolic Edict).

B&R List, Modern Horizons

Come preannunciavamo ad inizio articolo, i due cambiamenti di questo fine mese sono l’aggiornamento della banned list del 20 maggio, che potrebbe portare delle modifiche per via dell’altissima presenza online (20%) di UB Delver e perché nella B&R di gennaio ci era stato segnalato chel’interazione FoilXGush era sotto osservazione.

Pensavo di scrivere un summa sull’argomento, probabilmente lo farò dopo il lunedì fatidico della prossima settimana, così da poter valutare la scelta di WotC.

Modern Horizons, in uscita il 14 giugno, è de facto un Master Set che non ha solo ristampe. Saranno presenti sia carte presenti in legacy che nuove carte e saranno pensate per ampliare il formato Modern.
Non vedremo quindi l’arrivo in Pauper di staple del Modern, ma le aspettative per carte alà Astral Slide, per incrementare archetipi sottogiocati o per magari crearne di nuovi è alta ed eventualmente ne parleremo in un altro articolo.

Questo giusto per arrivare alla parte finale:

Cosa giocare a Pisa?

Se effettivamente dovesse esserci un No Change e se le comuni di MH1 fossero solo fuffa, dobbiamo valutare cosa testare per andare a premi (o per non farvi arrivare gli avversari, ognuno ha le sue priorità).

Lo chef consiglia

  1. Se la gioca contro tutti: Boros Monarch, Boros Bully, Dimir Delver.
    Tra solidità ed ampio spettro delle risposte, questi sono i Midrange che gestiscono meglio il meta.
    Purtroppo il match up contro Burn viene gestito male se non si ha una side sufficientemente preparata.
  2. Solido e veloce: RDW, Burn.
    Un torneo di 8-9 turni come il Paupergeddon è faticoso se si prende in mano un mazzo col quale si ha poca confidenza e che necessita un certo numero di scelte e tempo.
    Sono entrambe scelte che permettono di chiudere in fretta 3 game (che ci evita pure di non andare ai turni).
    RDW l’ho messo perché ha un MU buono contro Ux Tempo e contro Burn e con fortuna e side preposta può giocarsela contro Affinity e Boros.
  3. L’antimeta: Orzhov Pestilence, Rakdos Monarch
    Scelta sensata se non avete paura di andare ai turni addizionali e vi sentite forti contro Boros e Delver?
    Orzhov ha un buon MU da Boros, però rischia di morire da solo o da burn spells contro Boros Monarch, oltre al fatto che è molto sfavorito contro Flicker Tron e a volte perde dalle partenze veloci di Ux Tempo.
    Rakdos invece mantiene un buon MU contro UB Delver, ha pure un buon MU contro Tron, ma è incredibilmente svantaggiato contro Boros e può perderci dal nulla.
  4. Easy Game1: Elfi, Aura
    Altri mazzi veloci e molto lineari nel g1, però che rischiano di morire dal mulligan sbagliato. Non sono una scelta sbagliata, però necessitano delle risposte adeguate post side, avendo entrambi un MU positivo da Ux Tempo e potendosela giocare contro Boros.

Non mi sento di consigliare Flicker Tron o Izzet Flicker che, nonostante possano essere messi bene nel meta, possono rischiare di avere delle autolose e soprattutto necessitano dell’abilità di evitare i turni addizionali.

Infine consiglio di giocare qualcosa che piaccia, perché lo scopo è divertirsi, palese no?

🎉

Articolo di Alessandro Moretti
Report – Abzan TortEx – Top4 Pauperlove 04/05/2019

Report – Abzan TortEx – Top4 Pauperlove 04/05/2019

Salve a tutti, mi chiamo Filippo Tirini e sono un giocatore di Commander che segue da lontano il formato Pauper da molto tempo, senza mai averlo giocato in questi ultimi anni; nonostante ciò, grazie alla supervisione del buon Simone “Mel” Mandrioli, ho deciso di rompere questa pausa dal gioco di questo bellissimo formato.

A due settimane dal PauperLove ho deciso che mazzo portare al torneo: Tortured Existence. Solo chi l’ha giocato assiduamente può capire quanto questo mazzo crei dipendenza, sia meravigliosamente complicato e pieno di sfaccettature e scelte di deck building.

https://i1.wp.com/www.magictitans.it/wp-content/uploads/2016/02/Senzanome.png?fit=540%2C260

Ma smettiamola con i convenevoli e parliamo della giornata del 4 Maggio.

Lista che ho portato al torneo:

Abzan TortEx by Filippo Tirini, Top4 Pauperlove Rolo

Creature (23)
Golgari Brownscale
Kor Skyfisher
Spore Frog
Stinkweed Imp
Gurmag Angler
Crypt Rats
Qasali Pridemage
Tilling Treefolk
Satyr Wayfinder
Grave Scrabbler
Pit Keeper
Auramancer
Sanitarium Skeleton

Incantesimi (12)
Tortured Existence
Journey to Nowhere
Abundant Growth
Dead Weight
Vessel of Nascency

Stregonerie (3)
Commune with the Gods

Terre (22)
Jungle Hollow
Scoured Barrens
Ash Barrens
Evolving Wilds
Mortuary Mire
Forest
Swamp
Plains
Sideboard (15)
Dead Weight
Crypt Rats
Faerie Macabre
Caustic Caterpillar
Standard Bearer
Thorn of the Black Rose
Prismatic Strands
Gnaw to the Bone

Tra tutte le varie versioni possibili di TorTex decido di portare la versione Abzan, ispirato dal Maestro Kosma Curci: perché Abzan? Perché diversamente dai suoi cugini (BG, BR etc…) non dipende totalmente dal nostro caro e amato incantesimo che dà nome al mazzo; il bianco ci offre 4 carte di main dal power level smisurato:
Auramancer: spettacolare figurina che che va a riprendere dal cimitero 1/5 del nostro mazzo, ovvero gli incantesimi, che sono stati distrutti/dragati/counterati.
Kor Skyfisher: uno degli MVP del formato, artefice di tantissimi trick del mazzo (Kor per Abundant per pescare una carta in più, Kor per Mortuary Mire per mettere in cima una creatura essenziale e, quindi, per non perdere da automill, Kor per Journey to Nowhere per spostare il nostro incantesimo su un’altra minaccia che il nostro avversario ci ha proposto, etc etc)
Journey to Nowhere: incantesimo essenziale per tutti quei mazzi che devono risolvere delle minacce in fretta.
Qasali Pridemage: coltellino svizzero, una delle mie carte preferite in questo mazzo.

Come detto precedentemente, il bianco ci offre la possibilità di resistere meglio i primi turni della partita, riuscendo a non essere delle piante grasse senza il nostro Tortured Existence.
Noto subito un’atmosfera tra i giocatori molto rilassata e accogliente, una compagine composta da molti amici e amanti delle figurine.

44 giocatori al via, evento organizzato magistralmente dall’associazione La Contea.

Turno 1, Giulia Zanoli:

mi siedo al tavolo, aspetto il mio avversario ma non arriva. Parlo con il judge: passati 10 minuti arriva il 2-0 per me.
Insomma, partenza fortunata, ma la mia voglia di giocare era superiore a qualunque cosa. E’ comunque una ragazza che arriverà in top 8 insieme a me, quindi grandissima.

1-0-0

Turno 2, Riccardo Massobrio, Affinity Monsters tavolo 6:

vince il dado, mi parte Darksteel Citadel e Navigator’s Compass. Ok, faccio un bel respiro e mi dico tra me e me:”devo cercare di rallentarlo il più possibile e cercare di andare su di vite per stare sopra dal suo Atog+Fling”. Così è stato: Dead Weight e Sporefrog mi fanno guadagnare abbastanza tempo per fare la canonica recursion con Tortured Existence e 1 Golgari Brownscale in mano + 1 Golgari Brownscale nel cimitero: ogni mana nero sono 2 vite in più. Arrivo abbastanza in fretta a 34 vite (lui poteva farmi 25 danni con un Atog + Fling quindi rimango sereno fino a che la mia Gurmag Angler e Kor Skyfisher non mi hanno portato a casa la partita).

Side in:
+2 Caustic Caterpillar
+3 Dead Weight
+1 Prismatic Strands
+1 Sporefrog

Side out:
-2 Crypt Rats
-1 Grave Scrabbler
-1 Vessel of Nascency
-1 Sanitarium Skeleton
-1 Satyr Wayfinder
-1 Tilling Treefolk

G2: Il mio piano rimane sempre quello, stando ovviamente più attento alle sue Relic of Progenitus e puntando ad un denial maggiore grazie ai miei Caustic Caterpillar.
Lui parte subito molto forte con 2 Myr Enforcer, ma con il mana un po’ ballerino: la Caustic Caterpillar prenderà di mira la sua Sede del Sinodo molto in fretta.
Vado a 3 vite, tapped out, ma riesco a stabilizzare la board; il mio avversario al topdeck vede Galvanic Blast. Il turno dopo avrei guadagnato 12 vite di Brownscale, ma non sono arrivato in tempo.
Abbiamo poco tempo per fare il G3, ma giustamente giochiamo: stessa side per entrambi, no changes.
Parte mano rischiosa e si inchioda a lande, io attuo un piano aggro ai limiti del possibile per questo mazzo. Turni. Arrivo a turno 5 mandandolo a 6 vite con Gurmag Angler e 2 Kor Skyfisher. Ce l’avevo quasi fatta.

1-0-1

Turno 3, Simone Toso, UB Teachings, tavolo 7:

arriva questo ragazzo, mi guarda e dice:”ne vedremo delle belle, so cosa giochi” ed ecco che l’ansia inizia a salire. Piccolo off-topic: ragazzo simpatissimo e molto disponibile, ex giocatore di TorTex e molto esperto di quest’ultimo.

G1 non capisco benissimo che cosa giochi, sicuramente UB, ma non capivo che versione del mazzo così, nel dubbio, sono andato dritto per la mia strada. Una Crypt Incursion nel momento giusto ha mandato all’aria ogni mia possibilità di race veloce. Ad un certo punto mi gioca Curse of the Bloody Tome. Alla vista di quell’incantesimo tiro il freno a mano e mi pento di tutte le dragate a 5 che ho fatto durante la partita; il mio avversario controlla il board e perdo da mill.

Side in:
+2 Faerie Macabre
+2 Thorn of the Black Rose

Side out:
-2 Sporefrog
-2 Journey to Nowhere

G2 nulla da dire, tiene una mano molto golosa quanto povera di terre e si blocca da solo, il mio piano contro quel mazzo è dimenticarsi dei draganti e picchiare come un suino inca**ato. Così è stato.

G3 Attuo il mio piano; giocavo più creature di quanti spacchini/counter avesse. Porto a casa il G3.
Sudatissima, i complimenti a Simone, gran giocatore.

2-0-1

Turno 4, Luca Moroni, Tron, tavolo 3:

Vengo chiamato al tavolo dello streaming; inizio ad avere un buon buon punteggio quindi, a maggior ragione devo stare attento a non fare errori.
G1 terra gainland UR, io parto terra Tortured. Turno 2 Torre di Urza. e Niente, gelo nel mio cuore: Trono, per chi conoscesse Tortured Existence, è un matchup ai limiti dell’impossibile, grazie alle sue Crop Rotation per Bojuka Bog, per poi fare all’occorrenza Ghostly Flicker su Bojuka Bog. L’unica mia possibilità di vittoria contro trono è che io inizi ad aggrare come un dannato e, nel mentre, la fidanzata del giocatore di trono lo chiami al telefono e lo lasci, dicendogli di averlo cornificato malamente con un cavallo, facendolo cadere in una depressione cosmica.
Non ricordo molto di quei due game, so solo che sono stato un pungiball per 30 minuti.
Chapeau a Luca che, in ogni caso, è stato chirurgico in ogni giocata che ha fatto.
Bella figura che ho fatto alla mia prima coverage.

2-1-1

A questo punto Federico “iacca” Iaccarino è entrato in modalità gufo, dicendomi:”vabbe dai, sei già stato bravissimo così, 2-1-1 con Tortured è già un buonissimo risultato”. E niente, probabilmente il mio mazzo avrà sentito dallo zaino le sue parole, ha indossato il mantello di Batman e si è preparato per i due turni finali.

Intanto che aspetto il quinto turno, parlo con il Maestro Kosma e, ascoltando i suoi discorsi con altri giocatori, sento un:”in G1 da auree TorTex non può vincere, G2 tutta un’altra storia perché tutta la side è buona contro quel matchup”.

Turno 5, Luca Delindati, GW auree, tavolo 8:

Ennesimo giocatore simpaticissimo e che, mentre arriva al tavolo mi dice:”non so come può essere i nostro matchup, vedremo”. Ansia a mille, non posso sbagliare nulla.
G1 lui mi parte Silhana Ledgewalker, a turno 2 gli propongo un Qasali Pridemage al che, mezzo allibito mi dice:” ma li giochi di main?” eh yeaaah.
Turno 3 gli propongo un Kor Skyfisher per tenere a bada la sua Silhana con attaccato una Spider Umbra, lui fa Armadillo Cloak che salta per aria insieme al mio Qasali. Complice un suo rimanere a 2 terre porterò a casa il game in poco tempo.

Side in:
+2 Crypt Rats
+2 Caustic Caterpillar
+2 Standard Bearer

Side out:
-3 Journey to Nowhere
-1 Dead Weight
-1 Grave Scrabbler
-1 Pit Keeper

G2 parte Gainland GW, io terra Caustic Caterpillar, la legge e mi dice che sono una brutta persona. Turno 2 mi fa Bogle e Utopia Sprawl, turno due gli faccio Standard Bearer: non trova soluzione a quest’ultimo e anche il G2 finisce a mio favore. Stretta di mano.

3-1-1

Fanno vedere la classifica al proiettore e sono all’ottavo posto, sopra di me tutti a 12 punti, io a dieci e sotto di me innumerevoli a 9. Devo giocare e vincere, poche storie.

Vengo chiamato di nuovo in coverage, essendo l’unico che si stava giocando la top. Prego di non fare la figura da pollo che ho fatto contro Tron, sempre in coverage, il quarto turno.

Turno 6, Giacomo Visentini, Mono U tempo:

ci sediamo, ci stringiamo la mano. Entrambi dilaniati dalle partite precedenti, ci mettiamo a giocare promettendoci di non sbagliare.
Parto io, terra TorTex: e il grosso è fatto.
Lui mi parte Isola Delver, nemmeno lui è partito male.
Complice la sua quasi totale non conoscenza del funzionamento di Tortured Existence, soccomberà dopo una partita infinita, dopo averlo bloccato, proponendogli una Kor Skyfisher a turno, counterata, ripresa di TorTex in EoT e riproposta in loop per una cosa come 10 turni di fila. “Le mie figurine non finiscono mai, come i rotoloni Regina” cit. dl buon Mel, immedesimandosi nel giocatore di TorTex.

Side in:
+2 Crypt Rats
+3 Dead Weight

Side out:
-1 Tilling Treefolk
-1 Pit Keeper
-1 Sanitarium Skeleton
-1 Grave Scrabbler
-1 Satyr Wayfinder

G2 parte molto molto forte, vede 2 Delver e una Stutter che mi countera la mia prima Tortured Existence, io riesco a respirare con Sporefrog e Dead Weight, la prima Crypt Rats la countera, la riprendo di Tortured, mi countera di nuovo i ratti… la quarta volta entreranno e porteranno a casa il game.

Mel è così felice che mi abbraccia non una, ma due volte, Iacca gasatissimo per me (intanto che lui era entrato in modalità schiacciasassi 5-0-1) e Davide “Krikot” Ardizzoni sfortunato nel torneo, ma altrettanto mio tifoso durante tutti i game.
Il Maestro Kosma Curci mi abbraccia, mi presta il suo tappetino spettacolare e mi dice:”che ti porti fortuna”. Il “ti voglio bene 3000” della figlia di Tony Stark in confronto a questo non è niente.

Mi classifico come quinto, giochiamo la top8.

Primo turno di top 8 vado contro Lorenzo Caliceti, giocatore di UB control. Vinco 2-0 senza mai giocare Tortured Existence (non la vedevo proprio, che ci posso fare?), al che ho attuato il piano schiaffi in faccia. Faccio i Golgari Brownscale: se me li counteri il turno dopo inizio a dragare, se no hai dei 2/3 da gestire.

G2 stessa side usata contro UB teachings

Turno 2 faccio una Commune with the Gods, trovo Gurmag Angler; terzo turno non è aperto di 2 blu per farmi counterspell, Gurmag di terzo. Si sterza qualche volta supportati da 2 Brownscale e 1 Kor Skyfisher e pure il G2 si porta a casa. Ragazzo simpaticissimo e molto curioso di sapere il funzionamento di Tortured Existence (non conosceva bene il mazzo e non gliel’ho neppure presentato in due game interi).

In top 4 vado contro il caro Federico Iaccarino;

complice la mia stanchezza, la sua bravura e qualche mia cazzata, non gli dico molto e vince 2-0 (alla fine vincerà lui il torneo, andando a prendersi i tanto agognati DenVer of Secrets in premio)

Nessuna descrizione della foto disponibile.

Termina qui la mia avventura al PauperLove, contentissimo dei risultati che mi ha dato il mazzo, considerando che era la prima uscita con il suddetto.

Ringrazio tutti gli organizzatori per gli enormi sforzi fatti per questo torneo a scopo benefico e, citando l’associazione La Contea:”oggi non hanno vinto solo quelli che hanno fatto top, ma abbiamo vinto tutti”.

Grazie per l’enorme pazienza che avete avuto per leggere questo articolo.

https://scontent-fco1-1.xx.fbcdn.net/v/t1.0-9/59392765_10155838280151315_8602680491566432256_n.jpg?_nc_cat=110&_nc_ht=scontent-fco1-1.xx&oh=3cfc0db9aa089111ffdcb815e049c059&oe=5D3276A2

Pauperlove 04/05/2019 – Top8 e Meta

Pauperlove 04/05/2019 – Top8 e Meta

Numero giocatori: 44
Location: Centro Jolly – Rolo (Reggio Emilia)
Data: sabato 4 maggio 2019

6 turni di svizzera + top8


prossimi appuntamenti Pauper regionali:

Pauper Goat, 26 maggio a Fermo

Celebration Pauper, 2 giugno a Padova


Mono U Delver by Federico Astro Nascente Iaccarino, Winner

Creature (19)
Delver of Secrets
Spellstutter Sprite
Faerie Miscreant
Faerie Duelist
Ninja of the Deep Hours

Spell (24)
Preordain
Ponder
Counterspell
Daze
Snap
Gush
Foil

Land (17)
Snow-Covered Island
11 Island
Sideboard (15)
Hydroblast
Stormbound Geist
Dispel
Annul
Echoing Truth

Dimir Delver by Pietro Bragioto, Finalist

Creature (13)
Delver of Secrets
Augur of Bolas
Gurmag Angler
Stormbound Geist

Spell (29)
Brainstorm
Preordain
Ponder
Gush
Daze
Foil
Counterspell
Snuff Out
Echoing decay
Soul Reap

Land (18)
Terramorphic Expanse
Evolving Wilds
Swamp
Island
Sideboard (15)
Hydroblast
Shrivel
Dispel
Counterspell
Soul Reap
Ob Nixilis’s Cruelty
Stormbound Geist

Dinrova Tron by Luca Moroni, Top4

Creature (8)
Mulldrifter
Mnemonic Wall
Dinrova Horror

Spell (29)
Compulsive Research
Condescend
Crop Rotation
Doom Blade
Echoing Decay
Exclude
Forbidden Alchemy
Ghostly Flicker
Moment’s Peace
Muddle the Mixture
Mystical Teachings
Prohibit
Pulse of Murasa
Rolling Thunder
Expedition Map
Prismatic Lens
Prophetic Prism
Fire // Ice

Land (23)
Urza’s Tower
Urza’s Power-Plant
Urza’s Mine
Swiftwater Cliffs
Thornwood Falls
Shimmering Grotto
Island
Remote Isle
Bojuka Bog
Sideboard (15)
Ancient Grudge
Circle of Protection: Blue
Coalition Honor Guard
Dispel
Echoing Truth
Electrickery
Fangren Marauder
Hydroblast
Lightning Axe
Pyroblast
Stonehorn Dignitary
Ulamog’s Crusher

Abzan Tortured by Filippo Tirini, Top4

Creature (23)
Kor Skyfisher
Golgari Brownscale
Spore Frog
Gurmag Angler
Stinkweed Imp
Crypt Rats
Qasali Pridemage
Pit Keeper
Satyr Wayfinder
Sanitarium Skeleton
Auramancer
Tilling Treefolk
Grave Scrabbler

Spell (15)
Journey to Nowhere
Abundant Growth
Tortured Existence
Commune with the Gods
Dead Weight
Vessel of Nascency

Land (22)
Jungle Hollow
Ash Barrens
Scourred Barrens
Mortuary Mire
Evolving Wilds
Swamp
Plains
Forest
Sideboard (15)
Caustic Caterpillar
Crypt Rats
Standard Bearer
Thorn of the Black Rose
Dead Weight
Faerie Macabre
Gnaw to the Bone
Prismatic Strands

Dimir Teachings by Lorenzo Caliceti, Top8

Creature (8)
Augur of Bolas
Mulldrifter

Spell (30)
Preordain
Chainer’s Edict
Disfigure
Counterspell
Forbidden Alchemy
Doom Blade
Devious Cover-Up
Exclude
Mystical Teachings
Echoind Decay
Capsize
Evincar’s Justice
Soul Manipulation

Land (22)
Dismal Backwater
Dimir Aqueduct
Island
Swamp
Bojuka Bog
Radiant Fountain
Sideboard (15)
Duress
Dispel
Shrivel
Nihil Spellbomb
Doom Blade
Echoing Decay
Hydroblast

Affinity Monsters by Massimo Bombarda, Top8

Creature (15)
Atog
Myr Enforcer
Carapace Forger
Gearseeker Serpent

Spell (27)
Prophetic Prism
Chromatic Star
Navigator’s Compass
Spidersilk Net
Flayer Husk
Galvanic Blast
Thoughtcast
Preordain
Fling
Muddle the Mixture
Terminate

Land (18)
Great Furnace
Darksteel Citadel
Seat of the Synod
Tree of Tales
Vault of Whispers
Sideboard (15)
Pyroblast
Hydroblast
Krark-Clan Shaman
Echoing Decay
Reaping the Graves
Ray of Revelation

Affinity by Giulia Zanoli, Top8

Creature (16)
Carapace Forger
Gearseeker Serpent
Myr Enforcer
Frogmite
Atog

Spell (28)
Galvanic Blast
Terrarion
Metallic Rebuke
Thoughtcast
Flayer Husk
Temur Battle Rage
Prophetic Prism
Perilous Research
Fling
Chromatic Star
Springleaf Drum

Land (16)
Darksteel Citadel
Tree of Tales
Seat of the Synod
Great Furnace
Sideboard (14)
Gearseeker Serpent
Gut Shot
Perilous Research
Frogmite
Springleaf Drum
Frogmite
Chromatic Star
Feed the Clan
Krark-Clan Shaman
Somber Hoverguard

Dinrova Tron by Edoardo Vitale, Top8

Creature (8)
Mulldrifter
Mnemonic Wall
Dinrova Horror

Spell (29)
Compulsive Research
Condescend
Crop Rotation
Doom Blade
Echoing Decay
Exclude
Forbidden Alchemy
Ghostly Flicker
Moment’s Peace
Mystical Teachings
Prohibit
Pulse of Murasa
Rolling Thunder
Expedition Map
Dimir Signet
Prophetic Prism
Fire // Ice

Land (23)
Urza’s Tower
Urza’s Power-Plant
Urza’s Mine
Swiftwater Cliffs
Thornwood Falls
Shimmering Grotto
Island
Remote Isle
Bojuka Bog
Sideboard (15)
Hydroblast
Pyroblast
Dispel
Lightning Axe
Ancient Grudge
Moment’s Peace
Electrickery
Coalition Honor Guard
Ulamog’s Crusher
Stonehorn Dignitary