Walls Combo – Pauper Video

da | Giu 27, 2020 | Game Analysis

di Alessandro Moretti

Bene, cerco di ampliare un po’ la quantità di quanto scrivo e registro per questo tipo di contenuto.
Oltre ad avere i video di 10 match (2 leghe su MTGO), anziché una, vi lascio alcuni appunti sulle sidate qui su questo articolo.

Walls Combo by Alessandro Moretti

Lands (13)
13 Forest

Creatures (37)
Axebane Guardian
Overgrown Battlement
Quirion Ranger
Crashing Drawbridge
Orochi Leafcaller
Saruli Caretaker
Wall of Roots
Vivien’s Grizzly
Galvanic Alchemist
Bloodrite Invoker
Drift of Phantasms
Fyndhorn Elves
Elvish Mystic
Llanowar Elves
Mnemonic Wall

Spells (10)
Reaping the Graves
Freed from the Real
Lead the Stampede
Winding Way
Sideboard (15)
Moment’s Peace
Mnemonic Wall
Ulamog’s Crusher
Scattershot Archer
Gorilla Shaman
Nylea’s Disciple
Crimson Acolyte

Combo di concetto e di fatto che gode di poco interesse tra i più, presenta nel meta attuale un campo favorevole.

Sono infatti a lui sfavoriti per lo più i removal deck a base nera che, come ben sappiamo, succhiano alquanto dai mazzi blu del formato.

Rispetto alle liste ormai stock potete notare la mancanza di Shield Sphere, carta a mio parere sopravvalutata: meglio giocare più drop-a-1 come Llanowar Elves per avere partenze più stabili e non soffrire di mana screw nei primi due-tre turni.

Le altre due scelte non così ovvie sono Freed from the Real e Reaping the Graves.
L’incantesimo copre due propositi: avere due pezzi blu della combo ed una alternativa più economica di Galvanic Alchemist, così da spingere in velocità contro mazzi più aggressivi ed ovviare a situazioni in cui si ha meno mana di quanto necessario per l’alchimista.
Reaping the graves, invece, serve per contrastare le risposte avversarie (soprattutto assieme a Mnemonic Wall), funzionando anche come valido motore di card advantage in combinazione con Drift of Phantasms.
In diversi spot possiamo incatenare due o più transmute di drift da riprendere con reaping così da avere un sufficiente numero di tutori per cercare i due pezzi finali della combo.

Della side rimango non troppo convinto da Ulamog’s Crusher, non mi sono mai trovato in situazioni dove abbia svolto il game e spesso è risultato una winmore.

Nella seguente playlist trovate una intro + diversi match:

Side-plan(iamo)

Il gameplan di questo archetipo al momento risulta più efficiente nel cercare di ottimizzare e perseguire sempre una singola wincon che passa per Bloodrite Invoker, per cui salvo rari casi conviene di più cercare di proteggere questo piano.

Post-side aspettatevi Pyroblast da tutti i mazzi col rosso (anche se per alcuni può sembrare un overside) ed anche hate come Electrickery o Gutshot un po’ in generale.
Uccidere Llanowar Elves e Quirion Ranger non è quasi mai efficace contro questo mazzo, ma probabilmente chi li gioca sopravvaluta la possibilità di inchiodare Muri ad una terra.

Burn

Non credo sia un matchup favorevole, Martyr of Ashes post side è molto pesante e comunque Burn è un archetipo che si basa sul vincere con delle vere e proprie rimozioni, motivo per cui Axebane Guardian difficilmente potrà sopravvivere.

In

3 Nylea’s Disciple; 1 Crimson Acolyte, 2 Ulamog’s Crusher

Out

2 Vivien’s Grizzly, 1 Reaping the Graves, 1 Mnemonic Wall, 1 Freed from the real, 1 Galvanic Alchemist

Non abbiamo modo di generare mana infinito con certezza, motivo per cui possiamo decidere di tagliare i pezzi blu; spesso in molti mazzi sidano Pyroblast contro MuriCombo e, se il giocatore di Burn che abbiamo davanti fa l’errore di giocarle, aspettatevi pure quelle.
Solitamente vinciamo predando delle mani senza Martyr of Ashes per sviluppare il board con più copie possibili di Axebane Guardian e Overgrown Battlement e culminare con Nylea’s Disciple e Ulamog’s Crusher.

Penso che avere la possibilità di chiudere di combo Galvanic Alchemist possa essere sensato, ma se volete inserire più di un crusher post-side non vedo altri slot che taglierei.

Izzet Faeries

Da quello che ho visto il MU è bilanciato, ma si possono soffrire abbondantemente troppi Skred all’inizio e Swirling Sandstorm più avanti nella partita.

La wincon migliore di UR Fate è Swirling Sandstorm, ma non dubito possano esserci quelli che non sanno giocare in maniera conservativa che cercare di puntare quasi unicamente sul fattore Aggro con carte come Delver of Secrets, per cui sta in parte a voi capire come gestire il game.

In

3 Ulamog’s Crusher, 1 Crimson Acolyte, 1 Mnemonic Wall

Out

3 Crashing Drawnbridge, 1 Wall of Roots, 1 Freed from the Real

Crusher qui lo vedo buono perché costituisce una minaccia più resistente alle rimozioni, mentre Scattershot Archer non lo metto di base contro questo mazzo perché la manabase di Izzet è più clunky di Mono U e quindi mi aspetto sia più lento, oltre al fatto che non gioca Spire Golem e spesso non gioca Delver of Secrets.
Crushing Drawnbridge può uscire se consideriamo che non siamo contro un mazzo che può chiudere di quarto-quinto turno e che le carte che inseriamo impattano di più. Non toglierei Wall of Roots o altri manadork per evitare problemi col mana.

Mono U Delver

Diversamente da UR Fate, la versione da poveri non ha buone risposte contro i mazzi sciame, per cui il gameplan di mono blu è spesso quello di mettere pressione con Delver e golem, a volte invece è più controlloso e cerca di tagliare le risorse o il mana ramp per guadagnare tempo così da chiudere di volanti appunto.

Penso che il MU sia più favorevole rispetto alla versione Izzet per il semplice fatto che non ci sono rimozioni o mass removal di mezzo e in questo caso Scattershot Archer può gestire molto bene la partita soprattutto grazie alla presenza di Quirion Ranger

In

3 Scattershot Archer

Out

1 Vivien’s Grizzly, 1 Freed from the Real, 1 Wall of Roots

Non inserisco il secondo Mnemonic Wall e tolgo uno degli orsi perché mi aspetto un approccio poco conservativo e molto aggressivo da parte dell’avversario, ma se l’avversario dovesse invece rivelarsi più orientato ad uno stile di gioco da Control allora potremmo adottare una sidata simile a quella fatta contro UR Fate, senza però mettere i crusher per il semplice fatto che vengono risolti da Snap.

Boros Monarch

Game1 la partita dipende dalla quantità di risposte in early game da parte di Boros, post side dalla presenza o meno di Krark-Clan Shaman.
Se non consideriamo la presenza dello shaman e il rischio di vederci esiliato Bloodrite Invoker con Bojuka Bog o Relic of Progenitus, il MU è a favore per WallsCombo.

In

3 Ulamog’s Crusher, 1 Crimson Acolyte, 1 Mnemonic Wall

Out

3 Crashing Drawnbridge, 1 Wall of Roots, 1 Freed from the Real

Side-in/-out rispecchia il MU contro UR Fate perché anche in questo caso è un tipo di partita orientato sul rimuovere i nostri pezzi chiave.

Flicker Tron

Possiamo considerarlo favorevole per almeno 4 motivi:

  1. wincondition a turno 4 o 5 molto frequente
  2. mancanza di rimozioni da parte di Fog Tron
  3. tutti i pezzi della combo costano 3 (non possono essere neutralizzati da Prohibit pagato 2 mana)
  4. non si passa per la combat per chiudere

In

1 Mnemonic Wall

Out

1 Vivien’s Grizzly

Possiamo togliere una copia dell’orso perché non puntiamo a vincere troppo avanti nella partita, mentre tenere la singola copia fornisce la possibilità di usarlo in scombata per scavare nel mazzo in cerca di un muro per riprendere Reaping the Graves nel caso lo avessi già mandato al cimitero assieme a Bloodrite Invoker

Non ho trovato Ulamog’s Crusher rilevante nel MU perché rischia di essere lento e mi costringerebbe a tagliare dei pezzi che mi danno stabilità nell’early game.
Ritengo che aumentare la consistenza aggiungendo il secondo muro sia notevolmente migliore, così da giocare attorno a doppia o tripla risposta da parte dell’avversario.

Stompy

Concettualmente gli aggro sciame sono pane per i denti di un combo come questo, ma possono non mancare le partite perse da chiusure troppo rapide soprattutto se abbinate a Savage Swipe.

Vines of Vastwood può neutralizzare Freed from the Real, ma in realtà molti game possiamo vincerli in 1 o 2 turni senza il bisogno di fare mana infinito.

In

2 Moment’s Peace

Out

2 Vivien’s Grizzly

L’orso lo possiamo considerare effettivamente lento. Non saperei cosa togliere oltre a Mnemonic Wall e Reaping the Graves per aggiungere Nylea’s Disciple, ma penso che tutto sommato sia preferibile avere l’out della catena di Drift of Phantasm con Reaping the graves (tutoro diversi drift fino a reaping e me li riprendo tutti per tutorare i due pezzi della combo che mi mancano).

Affinity

Aggro con creature che non possiamo bloccare, Krark-Clan Shaman e una combo contro cui non si ha interazione (almeno maindeck), questi sono i motivi per cui lo ritengo molto negativo come matchup.

In

2 Gorilla Shaman, 1 Crimson Acolyte

Out

2 Vivien’s Grizzly, 1 Freed from the Real

Tolgo freed perché rimane sotto a Galvanic Blast e l’avversario probabilmente siderà Pyroblast.
Non metto Moment’s Peace o Nylea’s Disciple perché non mi sembrano particolarmente efficienti per fermare questo avversario, al contrario di Crimson Acolyte che fa da parante per Atog oltre che da counter per rimozione.

Molti game potete vincerli vrattando le terre dell’avversario (e i sassi) con gorilla, per cui abbiamo questo piacevole piano B in questo MU.

Elves

Penso che la partita contro questo Combo sia strutturata similmente a quella contro Stompy, anche se valuterei l’ingresso di Gorilla Shaman per contrastare Viridian Longbow.

Black Removal Decks

Possiamo mettere tutti i mazzi neri sotto un’unica voce per il semplice fatto che contro di noi hanno lo stesso identico gameplan: giocare rimozioni 1×1 e mass removal e cercare di vincere in qualche maniera che nemmeno loro hanno inizialmente in mente.

Questo insieme di mazzi (Rakdos, Orzhov control e orzhov midrange e, infine, l’infame MBC) hanno in comune carte come Pestilence e Crypt Rats che sono di fatto carte che vincono da sole il game.
Non ci sono modi effettivi di vincere contro queste, tranne sperare di essere in una situazione in cui l’avversario è costretto a wrattare tutto il board e poi siamo in grado di riprenderci più rapidamente di lui.

In

1 Mnemonic Wall, 3 Ulamog’s Crusher

Out

1 Freed from the Real, 3 Crashing Drawnbridge

Dimir Delver

Probabilmente il tempo.dek contro il quale siamo messi peggio. Gurmag Angler è un attaccante importante e Snuff Out la gestiamo male.

Decidete voi come sidare in base a quanto aggressivamente vuole giocare l’avversario (inserite crusher se l’avversario punta a risolvere il board, oppure lasciate dentro i ponti levatoii se preferisce giocare come un aggro col blu) basandovi sulle sidate adottate contro Mono U Fate e UR Fate.

Boros Bully

Diversamente da Boros Monarch, con l’altro midrange boros ci aspettiamo un approccio più aggressivo ed incentrato sulla combo Battle Screech + Rally the Peasants.

Per questo motivo non penso che normalmente abbia senso puntare su un approccio grindy e che sia meglio sidare come contro U Fate, dato che alla fine sono entrambi midrange con uno stile di gioco molto portato verso l’aggro.

In

3 Scattershot Archer

Out

1 Vivien’s Grizzly, 1 Freed from the Real, 1 Wall of Rots

Alla prossima, con nuovi ed entusiasmanti scenari epici e collaterali.