Stato di Pauper Tron a fine 2019

da | Dic 9, 2019 | Game Analysis

Articolo di Alessandro Moretti

Prefazione

Nelle ultime 7-8 settimane ho partecipato a 5 major event su MTGO (2 Pauper Playoff e 3 Pauper Challenge) e su 5 tornei, per 4 volte ho fatto top8, penso che sia il momento di scrivere la mia opinione al riguardo.

  1. Perché Fog Tron?
  2. Altri versioni di Tron
  3. Vincere su Flicker Tron
  4. Impatto di Flicker Tron sul meta
  5. Conclusioni

Perché Fog Tron?

Esistono molti archetipi che indichiamo con il nome “Tron”, le urzalands sono un enabler tale da poter giocare diversi e differenti flavor, che spaziano dal midrange al control. Fog Tron è il nome che diamo alle versioni Prison il cui gameplan principale è un Lock di fog effect (Moment’s Peace o Stonehorn Dignitary).

I vecchi Murasa Tron ed Izzet Tron sono detti Removal Tron poiché si basano su carte come Flame Slash e Lightning Bolt per risolvere il board state avversario, i motivi per cui non sono più in uso sono dovuti principalmente al fatto che mazzi sciame come Mono G Stompy e Elfi sono più diffusi, con un declino di Ux Faeries/Delver e dei combo di tipo Voltron (combo che attaccano con 1 o 2 creature).

Altro motivo è l’endgame generato da carte come Ghostly Flicker ed Ephemerate, sufficiente da soverchiare il card advantage di Palace Sentinels (Boros Monarch è uno dei migliori deck).
Involontariamente questi instantanei danno versatilità, così come blinkare un Mnemonic Wall è una strategia vincente in un match up grindy, lo è pure contro un gameplan Aggro potendo reiterare Moment’s Peace o Stonehorn Dignitary.

Fog Tron by A_AdeptoTerra, Finalist Pauper Playoff 01/12/2019

Lands (22)
Urza’s Mine
Urza’s Power Plant
Urza’s Tower
Tranquil Cove
Island
Remote Isle
Cave of Temptation
Swiftwater Cliffs

Spells (25)
Ephemerate
Ghostly Flicker
Prophetic Prism
Impulse
Prohibit
Compulsive Research
Mystical Teachings
Pulse of Murasa
Rain of Revelation
Expedition Map
Unwind
Dawn Charm

Creatrures (13)
Stonehorn Dignitary
Mnemonic Wall
Dinrova Horror
Mulldrifter
Sideboard (15)
Hydroblast
Lone Missionary
Red Elemental Blast
Pyroblast
Ulamog’s Crusher
Moment’s Peace
Ancient Grudge
Dispel
Blue Elemental Blast

Come dimostrato da Arcum’s Astrolabe (ed Ephemerate), un Blink deck performante nel meta necessita di tre fattori:

L’economicità è un fattore importante.  Avere costi di mana vantaggiosi permette di non morire da un avversario troppo veloce o con troppe risposte (counter, hate specifico, ecc.).

Per essere veloci, il formato presenta 3 opzioni:
  • Scontare il mana (Sunscape Familiar)
  • Rampare (Urzalands)
  • Ephemerate

Sunscape Familiar e Nightscape Familiar sono carte più adatte per un gameplan combo (enabler per Snap e Ghostly Flicker). Non sono carte valide per un control deck, ma sono utili per velocizzare il value train contro midrange, scombare per vincere e velocizzare il lock di Stonehorn Dignitary (post side contro strategie aggro).

Le urzalands, così come i famigli, richiedono di utilizzare un certo numero di slot del mazzo per carte strutturali (non sono gratuite); in questo caso parliamo di carte come Prophetic Prism ed Expedition Map.
A questo uniamo la mancanza di reattività nei primi turni, spesso necessari per il manafixing.
Non penso che queste terre siano problematiche di per sé, ma non c’è dubbio sul fatto che permettano un tipo di gioco go-wide con carte come Mulldrifter e Pulse of Murasa, spesso rilevante contro i removal deck.

Ephemerate è una carta estremamente importante per la nostra discussione. Punto primo, costa 1 singolo mana e non richiedere una seconda copia di Mnemonic Wall.

In secondo luogo gioca attorno all’hate per cimitero, o meglio, è una risposta contro questo. Posso lanciare Ephemerate su Mnemonic Wall in risposta a Bojuka Bog o Relic of Progenitus per riprendere in mano una spell dal cimitero.
Lo fa anche Ghostly Flicker, ma richiede 3 mana ed una seconda copia di Mnemonic Wall.

Terzo punto, paragoniamola a Moment’s Peace.
Nonostante io richieda uno Stonehorn Dignitary in gioco, pagando un singolo mana per bersagliare il rinoceronte ottengo lo stesso risultato di lanciare due Moment’s Peace, con un risparmio di 3-4 mana e potendo ancora interagire con entrambe le carte (dignitario ed effimerare) dato che rimangono in zone di gioco accessibili (campo di battaglia e cimitero). Il vantaggio in termini di mana è qui evidente dato che (con questo mana) posso neutralizzare nuove carte problematiche o scavare nel mazzo grazie a Teachings o Impulse.

Se non abbiamo Stonehorn Dignitary, ma abbiamo una Moment’s Peace (assieme a Mnemonic Wall), abbiamo comunque “vinto”, non necessitiamo di un secondo target.

Perché Flicker Tron è il miglior Blink.dek?

Jeskai Astro lo era grazie ad Arcum’s Astrolabe: mana arcobaleno a costo basso.
Per Flicker Tron ora siamo allo stesso punto, Ephemerate è il miglior blink effect e giochiamo il rosso solamente per Pyroblast e Red Elemental Blast, carte che forniscono automaticamente un hedge immenso contro qualsiasi mazzo con Ninja of the Deep Hours, Mulldrifter e Mnemonic Wall.

Pyroblast è una carta incredibilmente forte in Pauper perché esistono creature blu con un impatto sulla partita notevole.

Altre versioni di Tron

La versione classica di Tron si configura come un midrange dal chiaro piano go-wide, punta a chiudere l’urzatron il prima possibile per floodare il board con creature come Ulamog’s Crusher, Fangren Marauder e Wretched Gryff.

Questo approccio rimane competitivo contro Midrange e Control tradizionali, ma solitamente poco favorevole contro archetipi più aggressivi e lineari come Burn ed Elves, oltre a non avere risposte rilevanti (o sufficienti) contro Dinrova Horror e Stonehorn Dignitary.

Fangren Tron by CtrlZED 5-0 Pauper League 20/11/2019

Lands (19)
Cave of Temptation
Haunted Fengraf
Urza’s Mine
Urza’s Power Plant
Urza’s Tower

Spells (30)
Ancient Stirrings
Rolling Thunder
Moment’s Peace
Chromatic Sphere
Chromatic Star
Expedition Map
Prophetic Prism
Journey to Nowhere
Oblivion Ring

Creatures (11)
Fangren Marauder
Mulldrifter
Ulamog’s Crusher
Sideboard (15)
Ulamog’s Crusher
Circle of Protection: Green
Electrickery
Faerie Macabre
Leave No Trace
Standard Bearer
Weather the Storm

Custodi Tron by mlovbo, 5-0 Pauper League 25/05/2018

Lands (22)
Azorius Chancery
Island
Lonely Sandbar
Plains
Secluded Steppe
Tranquil Cove
Urza’s Mine
Urza’s Power Plant
Urza’s Tower

Spells (24)
Compulsive Research
Deep Analysis
Prismatic Strands
Azorius Signet
Expedition Map
Prophetic Prism
Angelic Renewal
Rhystic Circle
Seal of Removal

Creatures (14)
Coalition Honor Guard
Custodi Squire
Lone Missionary
Mulldrifter
Ulamog’s Crusher
Sideboard (15)
Coalition Honor Guard
Seal of Removal
Circle of Protection: Blue
Disenchant
Faerie Macabre
Holy Light
Journey to Nowhere
Leave No Trace
Oblivion Ring

Possiamo notare che l’approccio good stuff è percorribile anche con diverse combinazioni di colori e cercando di migliorare il MU contro Burn e Aggro.

Kitty Tron by billster47, 5-0 Pauper League 14/03/2018

Creatures (15)
Glint Hawk
Kor Skyfisher
Palace Sentinels
Thraben Inspector

Spells (26)
Kaervek’s Torch
Electrickery
Lightning Bolt
Prismatic Strands
Reaping the Graves
Ancient Den
Alchemist’s Vial
Expedition Map
Prophetic Prism
Journey to Nowhere
Oblivion Ring
Lands (19)
Bojuka Bog
Kabira Crossroads
Scoured Barrens
Urza’s Mine
Urza’s Power Plant
Urza’s Tower
Wind-Scarred Crag

Sideboard (15)
Electrickery
Gorilla Shaman
Kor Sanctifiers
Lone Missionary
Pyroblast
Relic of Progenitus
Serrated Arrows
Standard Bearer
Ulamog’s Crusher

In questo caso Prophetic Prism diventa una carta versatile grazie a Kor Skyfisher e Glint Hawk, praticamente vediamo una versione più grossa di Boros Monarch.

Un vecchio approccio Control di Tron è Izzet Tron, l’approccio Control a Tron più diffuso prima della stampa di Pulse of Murasa.

Izzet Tron by qbturtle15, Top8 Pauper Challenge 26/05/2019

Creatures (8)
Mulldrifter
Ulamog’s Crusher

Spells (28)
Compulsive Research
Firebolt
Flame Slash
Rolling Thunder
Condescend
Lightning Bolt
Mana Leak
Prohibit
Expedition Map
Prophetic Prism
Lands (24)
Haunted Fengraf
Island
Lonely Sandbar
Mountain
Shimmering Grotto
Swiftwater Cliffs
Urza’s Mine
Urza’s Power Plant
Urza’s Tower

Sideboard (15)
Annul
Earth Rift
Electrickery
Gorilla Shaman
Hydroblast
Pyroblast
Relic of Progenitus
Swirling Sandstorm

Non abbiamo di fronte un Prison, ma un qualcosa di più simile ad un Tap-Out Control o a un Control Combo, dove le carte chiave sono Ulamog’s Crusher e Rolling Thunder.

Questi vecchi concept rimangono validi, ma performano generalmente male nel meta attuale per via dell’aumento rispetto agli anni passati di mazzi con la meccanica Monarch e di Aggro più esplosivi. Oltre ovviamente a Flicker Tron, che in parte accentra in sé il bacino di giocatori di Tron ed in parte neutralizza le strategie che non giocano bene contro il Loop di Ghostly Flicker ed Ephemerate.

Vincere su Flicker Tron

Al momento l’archetipo Prison ha un’alta consistenza, può basarsi su un alto numero di effetti simili (Stonehorn Dignitary e Moment’s Peace, Ephemerate e Ghostly Flicker) ed ha card advantage e manipolazione tali da renderlo un mazzo molto solido e performante nel completare la combo che gli permette di lockare l’avversario o creare un value train per giocare contro la disruption avversaria.

Considerate che non sempre è necessario avere le tre terre di urza per vincere, ad esempio, contro aggro non interattivi. Basta non saltare i primi 5 land drop e pescare i 3 pezzi chiave: Stonehorn Dignitary, Ephemerate e Mnemonic Wall e si può vincere (sembra una cosa stupida, ma funziona).

Per battere un archetipo che può presentare questi 3 elementi entro il quinto turno possiamo adottare due approcci (se giochiamo un archetipo aggressivo):
  • Vincere entro il quarto turno
  • Avere molta disruption (counter prevalentemente)

Purtroppo abbiamo perso quegli archetipi aggressivi a base blu che potevano permettersi una disruption efficiente a causa del ban di Gush, ma al contempo la stampa di Ephemerate rende più facile generare del value progressivo per tron, per cui le ottime performance di tron derivano a mio parere da più cause.

Gli archetipi più aggressivi e problematici per Flicker Tron generalmente sono Stompy, RDW, Elves e Affinity.

Burn a mio parere passa dall’essere molto negativo al molto positivo in base alla quantità e qualità di risposte (Weather the Storm e Lone Missionary).

Stompy può chiudere di quarto turno, ma risposte trasversali come Lone Missionary permettono di rallentarlo a sufficienza, per cui può essere considerato un MU bilanciato ma che tende ad essere sfavorevole per Stompy
RDW, Elves e Affinity sono più esplosivi di Stompy e possono infliggere danno senza passare per la combat, inoltre spesso hanno risposte difficilmente gestibili, o imprevedibili, post side o che richiedono risposte specifiche (Flaring Pain, Viridian Longbow, Relic of Progenitus, ecc.).

 

Parlando di disruption esistono tre tipologie:
  • Counterspells
  • Discard effect
  • Graveyard hate

Le strategie più aggressive con un back up di Counterspell, Pyroblast e simili sono sempre state parecchio performanti contro le versioni di Flicker Tron meno interattive, puntando a sfruttare i tempi morti di Tron per giocare threats letali in early game come Delver of Secrets, Gurmag Angler e Ninja of the Deep Hour (in tal senso Affinity, grazie alla side ricca in Pyroblast e Dispel è la cosa più vicina a questo approccio or ora).

Parlando di ciò, il grosso calo di Ux Delver/Faeries si deve al fatto che questi mazzi non gestiscono bene i due midrange Boros (Monarch e Bully) e i mazzi Aggro.

Per fortuna sul versante value Tragic Lessons in combinazione con Mystic Sanctuary sembra imporsi come alternativa a Gush; si perde il tempo advantage per una maggiore ridondanza di card draw e di Deprive che unita ad una race costante permette di giocare un gameplan (teoricamente) favorevole contro Flicker Tron.

Izzet Faeries by Apa19, Top8 Pauper Challenge 25/11/2019

Creatures (18)
Augur of Bolas
Faerie Duelist
Faerie Seer
Ninja of the Deep Hours
Spellstutter Sprite

Spells (23)
Ponder
Preordain
Brainstorm
Counterspell
Deprive
Fire // Ice
Lightning Bolt
Skred
Tragic Lesson
Sideboard (19)
Ash Barrens
Evolving Wilds
Mystic Sanctuary
Snow-Covered Island
Snow-Covered Mountain

Sideboard (15)
Blue Elemental Blast
Curse of Chains
Dispel
Echoing Truth
Electrickery
Gorilla Shaman
Red Elemental Blast
Stormbound Geist
Swirling Sandstorm

Dimir Delver by carvs, 5-0 Pauper League 04/12/2019

Creatures (12)
Augur of Bolas
Delver of Secrets
Gurmag Angler

Spells (28)
Deep Analysis
Ponder
Preordain
Agony Warp
Brainstorm
Counterspell
Deprive
Dispel
Echoing Decay
Echoing Truth
Force Spike
Miscalculation
Snuff Out
Spell Pierce
Terminate
Thought Scour
Tragic Lesson
Lands (20)
Ash Barrens
Evolving Wilds
Island
Mystic Sanctuary
Snow-Covered Mountain
Swamp
Terramorphic Expanse

Sideboard (15)
Echoing Truth
Cartouche of Ambition
Hydroblast
Pyroblast
Relic of Progenitus
Shrivel
Stormbound Geist

Carte come Duress, Distress e Divest solitamente non sono sufficienti da sole; come con i mazzi Ux “Tempo”, bisogna proporre sia interazione che pressione (Okiba-Gang Shinobi ottimo compromesso per quanto sia elevato il costo di mana).

Alternativamente, si può provare un approccio più grindy e control sperando di abbinare sia graveyard hate che carte come Distress e Pyroblast per evitare che Flicker Tron cominci ad incatenare il value solitamente letale per i midrange.dek.

Purtroppo i combo più esplosivi che sfruttano la mancanza di interazione da parte di Flicker Tron (Infect, UW Tribe, Izzet Blitz) sono in larga parte ingiocabili a causa della permanenza in meta di Bx Midrange e WR Midrange, mazzi ovviamente problematici perché i combo del formato sono in larga parte creature based.

Impatto di Flicker Tron sul meta

Sia Flicker Tron che la meccanica Monarch sono, a mio parere, due elementi che rimuovono dal formato determinate strategie.

Monarch elimina automaticamente tutte le strategie control o midrange che non possono equiparare il suo card advantage generato dalla meccanica.

Flicker Tron non permette, o non agevola, quelle strategie che non presentano una quantità di hate sufficiente per constrare il gameplan avversario (ovviamente, tale quantità dipende da quanto si dovrà prolungare la partita).

Voglio far notare che la presenza contemporanea di un control deck basato sul blinkare creature che pescano e di midrange basati sul generare value con Palace Sentinels è il motivo per cui Ux Land-Go Control non è più una strategia in meta (nonostante abbia sporadiche comparse).

Quindi da un lato abbiamo dei removal deck che limitano gli aggro (ed i combo) giocabili, dall’altra Flicker Tron trova un buon meta grazie ai Boros e ai Black based.

Fatti questi presupposti, gli archetipi che dovrebbero risaltare in questo panorama dovrebbero essere Affinity, Elves e Burn, seguiti poi da archetipi leggermente sfavoriti da Boros come Dimir Angler/Delver e Stompy.

Tron sembra underplayed? È doveroso far notare che giocando Flicker Tron il rischio di timing out è rilevante: in cartaceo porta a pattare (ed è uno dei motivi per cui pochi Tron fanno top8 di solito), su MTGO si perde finendo il tempo.

Apparentemente il meta Pauper si sta evolvendo molto lentamente per cercare di adattarsi alle due strategie dominanti e per ora l’unica novità sembrano essere Izzet Faeries e Dimir Angler con il pacchetto Mystic Sanctuary, probabilmente abbiamo ancora spazio per una evoluzione del meta.

Conclusioni

La verità è che non possiamo valutare se Flicker Tron prenderà un ban a breve, perché non abbiamo i dati.

Abbiamo pochi major event cartacei, ma essi di solito mostrano un metagame bilanciato; per quanto riguarda MTGO i nostri dati più affidabili sono quelli raccolti dal server Discord Castle of Commons per quanto riguarda le challenge (così da non vedere solamente la top32 o 16), utili per una idea del meta competitivo ma forse troppo pochi.

Il mio parere personale? Il mazzo è probabilmente troppo consistente ora e posso indicarvi senza problemi le carte che permettono questo: Ephemerate e (in minor misura) Mulldrifter.

Perché cito Mulldrifter qui? Perché risulta essere la miglior carta del mazzo e, senza ombra di dubbio, quella che fornisce consistenza all’archetipo.

Ma l’elementale non è il vero problema, se dobbiamo trovarne uno.

Ephemerate è la carta che più di tutte sbilancia il gioco, è troppo efficiente, sia come costo di mana, che come resistenza all’hate avversario, ciò in parte è evidente dal fatto che dopo il ban di Arcum’s Astrolabe tron sia diventato di fatto una versione più lenta e grossa di Jeskai Astro.

Il formato appare regolato da Palace Sentinels ed Ephemerate-Mulldrifter.
Se sarà necessario un ban, @Wizards devi partire da questo presupposto.