Inside the Playoff: il resto crolla e le orecchie a punta (15/09/2019)

da | Set 16, 2019 | Pietro Bragioto

Articolo di Pietro Bragioto,

I numero nudi e crudi

Niente Challenge questo weekend, la normale schedule è stata sospesa per far spazio ai Format Playoff: un torneo trimestrale la cui top 8 si qualifica ad un torneo di spessore quale i Format Championship; se tutti questi nomi non vi dicono nulla, sappiate solamente che i Playoff sono un torneo più importante delle Challenge settimanali, come testimoniano in 110 player iscritti.
Rispetto alle Challenge, l’asticella si alza: i player con pet deck o che provano la spikata con idee strane diminuiscono ulteriormente ed in corrispondenza aumentano, in poche parole solo il meglio anche se il secondo posto desta certamente sorpresa e un certo scalpore.
Questa volta dobbiamo ringraziare i seguenti pseudonimi per la raccolta dati: HeWhoIsInTheWater, _Zodiak, frucile e PauloCabrar_BR.

  1. Elves (federusher 9-1)
  2. Mono G Ponza (PonderousCZ 8-2)
  3. Jeskai (Gbizzo 7-2)
  4. Jeskai (janicestone 6-3)
  5. Stompy (_DissonancE_ 7-1)
  6. Tron (Entropy263 6-2)
  7. Jeskai (bilster47 6-2)
  8. Jeskai (Kazaneer3000 5-3)
    .
  9. Jeskai (maian 5-2)
  10. Boros Bully (_against_)
  11. Boros Cyborgs (Kirblinxy)
  12. Stompy (patrickj)
  13. Jeskai (mlovbo)
  14. Tron (Tiqqi)
  15. Jeskai (Oss-28)
  16. Jeskai (sakkra)
  17. Jeskai (kasa)
  18. Tron (onewaygarden)
  19. Rebels, Mono W (tedlyted)
  20. Tron, Murasa non-snow (Heisen01)
  21. Elves (alemilan19)
  22. Jeskai (Zly)
  23. Jeskai (Cotes)
  24. Infect, Mono G (alicondendrochit)

.
Come sempre, il primo grafico fa riferimento al metabreakdown dei 5-2 o superiori mentre il secondo indica le preferenze dei 110 piloti ai blocchi di partenza con le rispettive Win Rate degli archetipi.

 

 

Considerazioni

  • Spuntano 2 orecchie a punta:
    ho sempre ripetuto che elfi risulta una scelta bomba in questo meta di Loop & Aggro, una buona lista e/o un buon pilota ed il mazzo performa come testimonia questo 9-1 che si porta a casa questo Playoff.
    Tron non è mai stato bene da elfi se non nelle versioni con molteplici Fire//Ice e settate a dovere, basta un arco o che lui non riesca a tenere l’avanzata e la partita è ipotecata; dalla parte di tron ho sempre fatto molta fatica contro elfi perchè, con la mia versione, in G1 riesco a loppare di dignitario e riesco a vincere di compulsiva in 13 minuti di clock in media, il tutto se vedo bene e soprattutto, se non risolve Viridian Longbow.
    G2 se l’oppo è pronto con del serio hate sottoforma di Ulamog’s Crusher o Fata Macabra, ripeto che relic è subottimale, la speranza del Tron player è loopare e pulire tutto eventualmente di Electrickery, ma tutto ciò resta un fragile piano fondato sulla speranza e spesso folda ad un giocatore esperto.
    Per quando riguarda Jeskai, i suoi pochi botti non possono certo impensierirci ed alla prima Stampede o Way che passa, il giocatore di elfi si porta davvero in vantaggio sul pericolo numero 1 del formato.
    Nemmeno contro Aggro in generale si sta sotto, gli unici Mu problematici sono RDW, Burn e Bx Midrange che non hanno certo i favori dei pronostici in questo meta come viene riflesso dalle scelte dei giocatori ai blocchi di partenza in questa competizione.
    Come dicevo nello scorso articolo, Elfi online resta sotto giocato e pilotato davvero male in genere; ma non fatevi ingannare se non lo vedete spesso in top: un buon pilota può sbancare benissimo tutto, lo dico da tempo e finalmente ne ho la prova anche online.
    In questo caso il pilota deve essere stato bravo o in giornata perchè un elfi con 1 sola Lys Alana e mono Grizzly di side è brutto in principio.

.

Elves by federusher, 1st Place Pauper Playoff 15/09/2019

Creatures: (37)
Birchlore Rangers
Elvish Mystic
Elvish Vanguard
Fyndhorn Elves
Llanowar Elves
Lys Alana Huntmaster
Nettle Sentinel
Priest of Titania
Quirion Ranger
Timberwatch Elf
Trinket Mage
Wellwisher

Sorceries: (12)
Land Grant
Lead the Stampede
Winding Way

Artifacts: (2)
Viridian Longbow
Lands: (9)
Forest

Sideboard: (15)
Caustic Caterpillar
Faerie Macabre
Gorilla Shaman
Magnify
Spidersilk Armor
Spore Frog
Vivien’s Grizzly
Weather the Storm
Wrap in Vigor

.
.

  • Jeskai preoccupante:
    32 player hanno scelto di riporre la loro fiducia nell’unico vero Midrange del formato, dato abbastanza preoccupante in quanto ben oltre quello che può essere considerato un sano 15% o 20%; come se non bastasse la fiducia di più di un quarto dei giocatori è stata ricompensata perchè più di un terzo di loro ha avuto una buona prestazione.
    Una Win Rate del 55% non mi turba, ma il dato più preoccupante è il 46%: Jeskai costituisce quasi la metà del meta vincente di questo playoff e questo numero francamente fa scattare una sirena di allarme; sapete bene che non sono uno che urla al ban di continuo e sono abbastanza restio a togliere carte dal formato, mi limito a dire che la situazione numerica non è sana.
    La situazione precipita se si guardano le liste della top16, inorridisco ad oscenità quali mono Ninja di side, solo 3 preordain come manipolazione, 2 Counterspell perchè dicono che non sia forte o addirittura 2 Traben di side.
    Non trovo le parole adatte.
    Forse è meglio così.
    .
    .
  • Stompy predatore a metà:
    la seconda scelta di questo weekend è ricaduta nell’aggro mono verde, considerato uno dei migliori predatori di Jeskai anche in virtù di carte come River Boa che restano un incubo da gestire contro Jeskai.
    Tuttavia anche online sono giunti alla conclusione che suggerivo ancora ad inizio meta, 2 Journey tra main e side per coprire i punti cechi del mazzo e gestire Boa e Pisellini troppo incantati: meglio tardi che mai.
    Come se non bastasse questo weekend Stompy ha fatto una performance deludente, non all’altezza delle aspettative: su 19 piloti solo 2 hanno fatto un buon piazzamento e la Win Rate è scesa addirittura sotto il 50% attestandosi ad un poco lusinghiero 46,5%.
    .

    .
    .
    .
  • Promesse non mantenute:
    quando utilizzo l’espressione “il resto crolla” nel titolo, intendo che quasi tutti i concorrenti di Jeskai hanno avuto prestazioni deludenti e che molti dei mazzi che negli scorsi weekend sembravano delle promesse hanno segnato una pesante battuta di arresto.
    Senza giri di parole sto parlando di questi archetipi: Aura con una WR del 48% e senza buoni risultati, Tribe con WR 38% (“solide” quelle versioni con seeker e trasmutanti vari!), Affinity 39%, Infect 39%, BW Pestilence 42% (sarebbe ora di passare a Mardu), Burn 38% (side online ormai perennemente settate e Weather non aiuta di certo), Boros Monarch 33% (non è più la tua stagione, sei un secondo taglio ormai) e UB Teaching 21% (non mi sono mai illuso a tal proposito).
    Solitamente non parlo dei risultati di archetipi pilotati da un singolo player tranne quando si tratta di un trend ed il player non sia molto affidabile: ebbene continua la striscia nera di Mono U con lo 0 3 drop di Mezzel ieri, puoi anche essere un pilota di prima classe ma un’auto d’epoca non è fatta per correre nelle grandi competizioni.
    .

    .
    .
    .
  • Tron ristabilito ed in salute:
    dopo la giornata nera della penultima challenge, Tron sembra essersi ristabilito in cima alle gerarchie, 10 piloti al via con 4 di successo ed una dignitosa Win Rate del 55%: una conversione che, anche se con un piccolo campione, risulta maggiore di quella del re Jeskai ed capofila risulta il redivivo Entropy263 che ha preso una breve pausa dal suo ritiro.
    Per dirla alla Ullaman: i mazzi con la combo Mulldrifter-Ephemerate stanno warpando il formato cannibalizzando i posti nelle top.
    Con un dignitoso 5-2 troviamo il nostro Heisen01 con la strana scelta di portare il vecchio Murasa Tron, probabilmente si era stancato dell’intabilità delle versioni con astrolabio e voleva qualcosa di più solido.
    .

Murasa Tron by Heisen01, 20th Place Pauper Playoff 15/09/2019

Creatures: (6)
Mulldrifter
Mnemonic Wall

Sorceries: (3)
Flame Slash
Rolling Thunder

Instants: (22)
Ephemerate
Impulse
prohibit
Counterspell
Doom Blade
Weather the Storm
Fire//Ice
Condescend
Exclude
Forbidden Alchemy
Ghostly Flicker
Capsize
Pulse of Murasa
Mystical Teachings

Artifacts: (4)
Prophetic Prism

Enchantments: (2)
Seal of Fire
Lands: (23)
Urza’s Tower
Urza’s Mine
Urza’s Power Plant
Swiftwater Cliffs
Izzet Guildgate
Thornwood Falls
Island
Cave of Temptation
Bojuka Bog

Sideboard: (15)
Stonehorn Dignitary
Dispel
Hydroblast
Electrickery
Pyroblast
Ancient Grudge
Moment’s Peace
Ulamog’s Crusher

.
.

  • Scintille di speranza:
    Non sono mancate i player con un grande cuore che hanno messo a segno ottime prestazioni, a partire dall’enorme sorpresa del secondo classificato con un Tier 3 come Mono G Ponza che trova il suo Mu impossibile proprio nella finale e viene arrestato ad un passo dal sogno dalla fun police dei boschi.
    Non mancheranno le liste di rider solitari come il Boros Robots in top16 che penso sia un’ottima scelta per aggredire il meta e l’ancor più inatteso Mono W Rebels che con un 5 2 si porta a casa la mia curiosità, cosa dire del coraggioso infect che chiude poco fuori dalla top 16 per rating?
    Non me la sento di fare osservazioni su queste liste poco testate o incontrate dal sottoscritto, mantengo intatta la poesia lasciandovi le liste di questi eroi che provano a salvare la varietà.

.

Mono G Ramp by PonderousCZ, 2nd Place Pauper Playoff 15/09/2019

Creatures: (26)
Arbor Elf
Entourage of Trest
Kozilek’s Predator
Mold Shambler
Nest Invader
Ulamog’s Crusher
Wretched Gryff

Sorceries: (8)
Mwonvuli Acid-Moss
Thermokarst

Enchantments: (8)
Utopia Sprawl
Wild Growth
Lands: (18)
18 Forest

Sideboard: (15)
Gut Shot
Penumbra Spider
Return to Nature
Serene Heart
Weather the Storm

.

Boros Cyborgs by Kirblinxy, 11th Place Pauper Playoff 15/09/2019

Creatures: (22)
Auriok Sunchaser
Court Homunculus
Glint Hawk
Goblin Bushwhacker
Kor Skyfisher
Thraben Inspector

Sorceries: (4)
Kuldotha Rebirth

Instants: (10)
Galvanic Blast
Lightning Bolt
Rites of Initiation

Artifacts: (6)
Arcum’s Astrolabe
Prophetic Prism
Lands: (18)
Ancient Den
Great Furnace
Snow-Covered Mountain
Snow-Covered Plains

Sideboard: (15)
Electrickery
Leave No Trace
Lone Missionary
Pyroblast
Relic of Progenitus
Standard Bearer

.

P.s. il Mono G Ponza citato nell’articolo non è uno spaccaterre come scritto nel foglio Excel che prendo come guida, piuttosto è un Ramp atipico con 12 slandi MD sparsi lungo la curva.