Inside the Challenge #4: Paint it Black!

da | Set 30, 2019 | Pietro Bragioto

Articolo di Pietro Bragioto

I numeri nudi e crudi

Purtroppo questo weekend, pproteus non è riuscito a raccogliere i dati come al solito e ci dobbiamo accontentare di un’analisi più scarna che si basa solamente sulla classifica e sugli archetipi.
In poche parole, sembra che dovrò rinunciare ai miei amati Win Rate per questa volta; ad ogni modo un grazie ad  Hellsau per essersi guardato i replay e fornito gli archetipi dei player.

  1. Jeskai (cha21 9-1)
  2. MBC (GLNemesis 7-3)
  3. Boros (Lord_Beerus 6-3)
  4. MBC (MichaelArmando 6-3)
  5. BW Pestilence (Amoras27 6-2)
  6. Elfi (danielr2888 6-2)
  7. Tron (Hellsau 6-2)
  8. Jeskai (_Bolawarrior_ 6-2)
  9. Jeskai (maian 5-2)
  10. Jeskai (bilster47)
  11. Esper Familiar (Entropy263)
  12. UW Tribe (JsyvX)
  13. Stompy (tedlyted)
  14. Jeskai (mlovbo 5-2)

Considerazioni

  • Jeskai vince senza dominare:

    Jeskai vince la Challenge ma non domina occupando mezza top 8 come le scorse volte, qualcuno potrebbe obiettare che ci sono molti Jeskai appena fuori da essa ma 5 slot sui 14 mazzi migliori è un numero accettabile rispetto al trend dell’ultima analisi.
    Interessante anche il fatto che in top 8 vi sono 6 Midrange dei quali “solo” 2 sono Jeskai, questo potrebbe mettere in dubbio la teoria della cannibalizzazione secondo la quale non senso giocar altro Midrange al di fuori di Jeskai, per l’appunto.
    Tuttavia penso sia ancora troppo presto per mettere in discussione questa teoria perchè dobbiamo considerare l’ipotesi che questo torneo presenti un’anomalia statistica, meglio aspettare le prossime Challenge prima di fare affermazioni azzardate.
    Ad ogni modo, nel grafico a torta degli X-2 or Better, abbiamo tante fette quante non se ne sono mai viste in queste analisi.
    La build in questione, molto simile tra i 2 in top8, introduce è un misto tra la build contro e quella Midrange: gioca sia i Seeker che le fate splittati 2-3, gioca 3 Ephemerate e 4 Pesci ma non Pulse of Murasa, non gioca Glint Hawk e 3 sole Kor.
    Ai melevoli verrebbe da dire che Jeskai è così performante nel meta da fare risultato in qualsiasi salsa o, in questo caso, si può parlare di “mappazzone”.
    .

Jeskai by cha21, 1st Place Pauper Challenge  29/09/2019

Creatures: (14)
Archaeomancer
Kor Skyfisher
Mulldrifter
Seeker of the Way
Spellstutter Sprite

Sorceries: (4)
Flame Slash
Preordain

Instants: (18)
Brainstorm
Counterspell
Dispel
Ephemerate
Lightning Bolt
Skred

Artifacts: (4)
Arcum’s Astrolabe

Enchantment: (1)
Journey to Nowhere
Lands: (19)
Ash Barrens
Azorius Chancery
Snow-Covered Island
Snow-Covered Mountain
Snow-Covered Plains
Terramorphic Expanse

Sideboard: (15)
Electrickery
Hydroblast
Leave No Trace
Lone Missionary
Pyroblast
Relic of Progenitus
Standard Bearer
Swirling Sandstorm

.
.

  • Paint in Black!

    Ben 3 Midrange con il nero nella parte alta della classifica e l’aria odora di miracolo.
    Posso anche capire il Pestilence che ha tutte le carte in regola per vincere contro Jeskai, ma MBC deve categoricamente risolvere monarca a turno 4 o sperare che l’altro si inchiodi per qualche turno o non veda mai Mulldrifter.
    Purtroppo non ho accesso alle Win Rate questa volta, ma se andate a rileggervi le ultime analisi le Win Rate di MBC erano addirittura inferiori al 40%: il contesto fa presupporre che siamo di fronte ad un’allineamento di pianeti che ha creato questo miracolo sportivo, visto il numero di monarchi giocati di main…
    I due piloti di MBC, nonostante la fortunata galoppata in svizzera con un presumibile slalom, sono stati entrambi fermati in top8 dal Jeskai vincitore, tutto regolare.
    Una nota che potrebbe incuriosire qualcuno: il Mono Nero di GLNemesis  ha battuto 2-1 nei quarti di finale il Tron di Hellsau, ciò può essere dovuto a delle buone mani e sidate del player nero, ma penso che gran parte delle colpe siano da imputare alla scarsa tenuta in late di Astro-Tron e alla fragilità intrinseca della build in questione, confermata una volta in più.
    Leggerei questi risultati come frutto dei grandi numeri: sia Amoras che GLNemesis hanno provato innumerevoli volti con i loro petdeck neri ad espugnare la challenge, questo è l’unica luce di speranza dopo mesi di sconfitte.
    P.s. Witch’s Cottage al posto del 2x di Bojuka Bog, sembra davvero un abbaglio in questo meta, per non parlare dell’assenza di monarca MD quando è la tua unica speranza contro un Jeskai che vede decente, don’t try this at home!
    P.s.2. Anche l’orologio rotto segna l’ora giusta 2 volte al giorno.
    .

MBC by GLNemesis, 2nd Place Pauper Challenge  29/09/2019

Creatures: (18)
Chittering Rats
Crypt Rats
Dusk Legion Zealot
Gray Merchant of Asphodel
Phyrexian Rager

Sorceries: (10)
Chainer’s Edict
Sign in Blood
Unearth

Instants: (8)
Defile
Snuff Out
Tendrils of Corruption

Enchantments: (2)
Oubliette
Lands: (22)
Barren Moor
17 Swamp
Witch’s Cottage

Sideboard: (15)
Crypt Rats
Ashes to Ashes
Distress
Okiba-Gang Shinobi
Relic of Progenitus
Thorn of the Black Rose

.

BW Pestilence by Amoras27, 5th Place Pauper Challenge  29/09/2019

Creatures: (7)
Dimir House Guard
Guardian of the Guildpact
Palace Sentinels

Sorceries: (16)
Castigate
Chainer’s Edict
Duress
Evincar’s Justice
Night’s Whisper
Read the Bones

Instants: (4)
Diabolic Edict
Disfigure

Artifacts: (4)
Pristine Talisman

Enchantments: (6)
Dead Weight
Pestilence
Lands: (23)
Bojuka Bog
Kabira Crossroads
Orzhov Basilica
Plains
Radiant Fountain
Scoured Barrens
Swamp

Sideboard: (15)
Palace Sentinels
Castigate
Duress
Circle of Protection: Green
Circle of Protection: Red
Fragmentize
Nihil Spellbomb

.
.

  • Voci note fuori dal coro:

    fuori dalla massa dei Midrange danno un po’ di varietà alla composizione dei solitari Stompy, Tribe, Tron, Familiar ed Elfi; i soliti noti con un volto nuovo o, per meglio dire, rinnovato.
    Entropy263 is back con la nuova versione di Familiar che cambia completamente manabase per sfruttare Mystic Sanctuary: devo dire che 19 terre e 4 Preordain mi fanno temere la manascrew ma, per il resto, devo dire che la build si presenta sensata e ben strutturata nel mezzo di questa selva oscura di liste al limite dell’inguardabile.
    Sono davvero curioso di capire se questa lista di Familiar senza Bounceland si inserirà nel meta competitivo o meno.
    Mi tocca dire che Entropy è stato il vero eroe della giornata, la pausa deve aver giovato al nostro Birbman che, purtroppo, continua nella sua maledizione di perdere il primo turno da un mazzo rosso che scula, a suo dire, per poi fare una prestazione mediocre rovinandogli il rating.
    Tutto regolare.
    .

Esper Familiar by Entropy263, 11th Place Pauper Challenge  29/09/2019

Creatures: (21)
God-Pharaoh’s Faithful
Iceberg Cancrix
Mnemonic Wall
Mulldrifter
Nightscape Familiar
Sea Gate Oracle
Sunscape Familiar

Sorceries: (7)
Deep Analysis
Preordain

Instants: (9)
Ghostly Flicker
Prismatic Strands
Reaping the Graves
Snap

Artifacts: (4)
Arcum’s Astrolabe
Lands: (19)
Ash Barrens
Evolving Wilds
Mystic Sanctuary
Snow-Covered Island
Snow-Covered Plains
Snow-Covered Swamp

Sideboard: (15)
Mnemonic Wall
Deep Analysis
Prismatic Strands
Blue Elemental Blast
Dispel
Echoing Truth
Stonehorn Dignitary