Inside the Challenge #45: Inversione di Rotta?

da | Ott 6, 2020 | Game Analysis

Articolo di Bragioto Pietro,

I numeri nudi e crudi

Sabato 3 Ottobre

  1. Bully (Oceansoul92 8-1)
  2. Elves (Walker725 7-2)
  3. Boros (Backoff 6-2)
  4. Elves (PauloCabrar_Br 6-2)
  5. Burn (Pilototo 5-2)
  6. Stompy (todris052 5-2)
  7. Stompy (SacredDevil 5-2)
  8. Burn (bgv1989 4-3)
    .
  9. Slivers (HunterBR 4-2)
  10. Monarch Tron (Kirblinxy)
  11. Aura (DonFlamenco)
  12. Tron (Oscar_Franco)
  13. Muri (Liv_One)
  14. Affinity (ecobaronen)
  15. Burn (JuaKi)
  16. Affinity (TheRealJulys)
  17. Kitty Affo (Laessoe)
  18. Boros (Mathonical)
  19. Burn (Ely_Silva)


Domenica 4 Ottobre

  1. Mardu Monarch (Mathonical 8-1)
  2. Burn (Namkrew___Lacsap 7-2)
  3. Tron (mlovbo 7-1)
  4. Burn (Mcleskey 6-2)
  5. Aura (kaikalbuquerque 5-2)
  6. Tron (Alleyezonme 5-2)
  7. Burn (_LSN_ 5-2)
  8. UB Delver (BERNASTORRES 4-3)
    .
  9. UB Fae (Lordzedane 4-2)
  10. Stompy (Schiaveto)
  11. Boros (LeoBertucci)
  12. Burn (Oderus Urungus)
  13. Stompy (SacredDevil)
  14. Elves (ziofrancone)
  15. Bully (murilobs)
  16. Aura (Tyrannical)
  17. Goblin (Le-cookie)
  18. Elves (LuckyOnline)
  19. Bully (MoxSquirrel)
  20. Aura (DonFlamenco)
  21. Stompy (mindofakid)


Considerazioni varie ed eventuali

La fenice di Burn

Lo sappiamo da tempo tutti ed i piloti dell’archetipo in prima linea: questo formato gioca in una normale side un hate contro Burn davvero devastante.
Gli esempi sono infiniti: da Weather the Storm a Lone Missionary, da Prismatic Strands a Circle of Protection: Red, fino ad arrivare a Hydroblast e Unexpected Fangs, senza che dall’altra parte vi sia alcun modo di giocare effetti anti prevenzione migliori di Flaring Pain e con la totale assenza di qualcosa come Skullcrack.

Come mi spiego i 5 posti su 16 occupati dai piromanti nelle top8 delle Challenge e le winrate che si aggirano attorno al 55%?
Per quanto mi riguarda è uno spike che nel ciclo vitale di un mazzo medio capita di tanto in tanto, vedremo se la fenice appena risorta per l’ennesima volta volerà in alto anche nel prossimo weekend dove probabilmente le side avversarie saranno maggiormente armate.

Detto questo bisogna dire che Burn se la gioca mediamente contro la quasi totalità dei top performer attuali: UB Fae, Tron, Stompy, Muri, Elfi, Boros Monarch, oltre a poter sempre rubarla contro Bully ed Affinity.
Quello avvenuto in questo weekend è con tutta probabilità uno spike momentaneo, tuttavia l’archetipo è tranquillamente giocabile a livello competitivo: solitamente non si perde dai mazzi ma dal loro hate.


Inversione di Rotta

Spesso il Pauper è criticato in quanto formato lento e macchinoso senza troppa proattività e scenari da cardiopalma, mentre questa affermazione è generalmente vera in quanto il Pauper si discosta molto da scenari clown fiesta spesso presenti in Modern, è altrettanto vero che il formato è ben fornito di Tier proattivi che talvolta sclazano la controparte.

Questo weekend abbiamo assistito a Tron ed UB Fae messi alle corde, senza presenze nella Top 8 di Sabato e con soli due trittici in quella di Domenica: assumendo Tron, UB Fae e Boros Monarch come mazzi non esattamente proattivi abbiamo un dato sorprendente: 12 posti su 16 delle due top 8 sono occupati da mazzi proattivi, stiamo parlando di un 75%!
Una Challenge senza nè UB o UR nè Tron in top non me la ricordo e forse non c’è mai stata.

Questo potrebbe portare a pensare che, per quanto attrezzati siano UB Fae, Boros e Tron, questi non riescano a contenere un’ assalto di un ampio spettro di mazzi proattivi perchè non riescono a coprire davvero tutto decentemente con le proprie 75: questa è la lettura ottimistica che stacca per un attimo dalle lamentele riguardanti un ulteriore nerf necessario contro Trono o all’eccessiva potenza delle risposte nel formato rispetto alle minacce.
Per un weekend lasciatemi almeno l’illusione di questa lettura.


Angolo delle dichiarazioni

Questa challenge mostra molto bene perché adoro Prohibit, che ha counterato, fra preboard e postboard:
– svariati Strands e una Moment’s Peace durante attacchi letali
– svariati spot removal in turni cruciali
– Electrickery
– Standard Bearer

I più maliziosi potrebbero dire che sto facendo Cherry Picking, ma vi assicuro che la carta rimane morta molto raramente.
In questa challenge è successo una volta sola, in un game molto particolare che mi ha visto mulligare a 5 contro Burn, che saggiamente ha subito eliminato il mio Birchlore Ranger (eravamo postboard).

Vorrei anche far notare Natural State. Gleeful Sabotage è sempre stato un dogma in Elfi, ma fa pena nei matchup in cui c’è effettivamente bisogno di un effetto Naturalize (Stompy, Bogles, Mirror).
Affinity è già un matchup talmente positivo che non ha senso giocare una carta brutta solo per avere (ogni tanto!) delle free win contro Affinity.

Sono molto soddisfatto del cambiamento.

Paolo Donfrancesco aka Walker735
2nd Place Sabato 3 Ottobre

Match Up trovati
Stompy 2-0
Boros 2-1
Slivers 2-0
Burn 1-2
Tron 2-0
Affo 2-0
Q: Burn 2-1
S: Boros 2-1
F: Bully 1-2


Congratulazioni a Oceansoul92 per la vittoria della Challenge di Sabato con Bully, si è scoperto che il player è un italiano della Lega Pauper Marche.
Purtroppo l’uomo nell’ombra non ha avuto il piacere di rilasciarci una dichiarazione attraverso un tramite in comune in modo da mantenere l’anonimato.

Redazione Pauperwave

Mu incontrati
UB Fae 2-0
Boros 2-1
Burn 2-0
Stompy 2-0
Elves 1-2
Burn 2-0
Q: Stompy 2-1
S: Elves 2-0
F. Elves 2-1