Inside the Challenge #32: Another Brick in the Wall

da | Giu 2, 2020 | Game Analysis

Articolo di Pietro Bragioto,

I numeri nudi e crudi

Sabato 30 Maggio (48 Player)

  1. Burn (FranMtg 8-1)
  2. Stompy (Beranrd 7-2)
  3. Tron (Hellsau 5-3)
  4. Elfi (Bnoru 5-3)
  5. Affinity (Sarlanga 6-1)
  6. UB Delver (Mamah 5-2)
  7. UR Skred (Anssi A 5-2)
  8. Stompy (TopGrinder 4-3)
    .
  9. Bully (cicciogire 4-2)
  10. Affinity (ManuGodineau)
  11. Burn (Capipf95)
  12. UB Delver (Oscar_Franco)
  13. Muri Combo (Kirblinxy)
  14. Tron (the.zzz)
  15. Burn (ecobaronen)
  16. Peste (nahnahe1)

N.B. Final Split

Credits to Kirblinxy, HeWhoIsInTheWater & Hellsau

.

Domenica 31 Maggio (69 Player)

  1. Muri Combo (Mathonical 8-2)
  2. UB Delver (Oceansoul92 8-2)
  3. UB Delver (Bullz0Eye 6-3)
  4. Stompy (bnpbnp 6-3)
  5. Stompy (Larry11 7-1)
  6. UR Skred (kasa 6-2)
  7. Mono U (Mezzel 5-3)
  8. Affinity (treintaycinco 5-3)
    .
  9. Mono U (SteffenG 5-2)
  10. Stompy (Beranrd)
  11. Tron (RClint21)
  12. Tron (Hellsau)
  13. Mbc (kazcangi)
  14. Stompy (mashmalovsky)
  15. Boros Monarch (viashinoperuano)

Credits to Hellsau & _Zodiak

.

Considerazioni varie ed eventuali

Another Brick in the Wall

Un muro fatto di preconcetti ed arrendevolezza.
I mazzi sono sempre quelli.
Non farai mai Top8 con quella brew ad un torneo serio.
Non ha senso giocare altro.

X-2 dopo X-2, Mathonical ha aperto una breccia sul muro, continuando a picchiettare senza tregua, alla fine ha fatto breccia affinché tutti aprissero gli occhi.
Triplo 2-0 in Top 8 contro Stompy e doppio UB e Muri Combo si aggiudica la Challenge domenicale da 69 persone.
Ci terrei a ripetere il concetto: Muri Combo non ha spikato nel senso più infimo del termine, ossia prova e riprova e dopo mille fallimenti arriverai in cima, perchè in un recente passato Wonderwall i suoi buoni piazzamenti appena fuori alla Top 8 li ha fatti.

Parlando della lista in sè, vorrei fare delle constatazioni da osservatore esterno:

  • No Mulldrifter: alcune versioni particolarmente greedy includevano il pesce magico, scelta probabilmente superflua per Mathonical visto il pacchetto 8 Stampede con il mono svolta partite tutorabile ossia Reaping.
    .
  • 10 fixini: 6 fixer cmc 1 ed i 4 Axebane Guardian, il mazzo può giocare tranquillamente mono verde fino alla scombata anche se spesso non avrete accesso al doppio Blu per trasmutare, rimango scettico sulla castabilità improbabile di alcuni drop a 2 della side come gli accoliti, le stendardiere ed i gorilla.
    .
  • Curva studiata: quella che considero la chiave del successo di questa versione a differenza di quelle del passato è quello di avere una curva piena e che non si limiti a giocare un semplice tribale muri for fun, dalle Quirion ai boppini elfici fino alla recente Saruli Caretaker, la lista è piena di modifiche in questa direzione.
    L’aumento dei drop a 1 consente anche una riduzione del numero delle terre addirittura al minimo ossia all’ elfico numero di 13: espediente che aumenta lo spazio per le creature e quindi l’efficacia delle 8 stampede, ma rischia un pelo sul versante stabilità della mano iniziale.
    .
  • Value Train: penso che Wonderwall sia davvero difficile da contenere per i mazzi santuario senza una partenza spinta perchè ha una value engine spaventosa limitando la storica debolezza delle prime versioni che si spegnevano dopo 2 counter, oltre alle già citate 8 Stampede e Reaping, vi sono 2 Vivien Grizzly che non possono assolutamente rimanere a terra troppo a lungo.
    Non penso in alcun modo che i sanctuary deck siano un bye ma penso che siano MU giocati e leggermente positivi senza uno start troppo a rilento.
    .
  • Hate con le gambe: l’errore che vedo spesso nelle side dei mazzi con 8 Stampede e che riscontrai nelle prime versioni di Muri combo sono gli slot dedicati all’ hate non creatura come Dispel, Reliquie e così via; Mathonical non ha certo l’inesperienza per errori da principiante ed infarcisce una side piena di hatebear capeggiati da mastro Crusher, non certo una reliquia qualsiasi.
    .

Mathonical
T1: Bye
T2: W Fangren Tron 2-0
T3: W Burn 2-1
T4: W Muri Combo 2-1
T5: L UR Skred 1-2
T6: L Mono U 0-2
T7: W Tron 2-0
Q: W Stompy 2-0
S: W UB Delver 2-0
F: W UB Delver 2-0
.

Muri Combo by Mathonical, 1st Place Challenge 31 Maggio

Creature: (38)
Axebane Guardian
Bloodrite Invoker
Crashing Drawbridge
Drift of Phantasms
Elvish Mystic
Fyndhorn Elves
Galvanic Alchemist
Llanowar Elves
Loam Dryad
Orochi Leafcaller
Overgrown Battlement
Quirion Ranger
Saruli Caretaker
Shield Sphere
Vivien’s Grizzly
Wall of Roots

Sorcery: (8)
Lead the Stampede
Winding Way

Instant: (1)
Reaping the Graves

Land: (13)
13 Snow-Covered Forest
Sideboard: (15)
Crimson Acolyte
Gorilla Shaman
Krosan Druid
Obsidian Acolyte
Scattershot Archer
Standard Bearer
Ulamog’s Crusher

.
.

Lo stesso non si può dire di Burn che resta a mio avviso un mazzo destinato ad under-performare sia per la scarsa qualità del pilota medio che potrebbe portare ad una win rate al ribasso, sia perché vi sono carte di side troppo forti per esso nel formato da Hydroblast a Weather the Storm.
Non dico di downgradare Price of Progress come propongono alcuni menti depravate, ma almeno uno Skullcrack come risposta a Strands, Weather e lifegain delle terre mi sembra quantomeno dovuto ad un mazzo con così tanto odio addosso.

Il veterano dell’archetipo FranMtg ha portato a casa la piccola Challenge e Burn sabato ha avuto un winrate del 57%, ho sobbalzato per un giorno fino a leggere il winrate della Challenge domenicale poco sopra il 40%: il solito spikey Burn.
Nonostante l’archetipo non sia tra i più temibili in termini di winrate, non bisogna abbassare la guardia perchè Burn può vincere contro qualsiasi mazzo, da UR Delver a Bully, quindi non risicate mai le vostre Hydroblast o il vostro hate perchè gli stregoni rossi sono sempre presenti.
Il muro rimane.
.

Burn by FranMtg, 1st Place Challenge 20 Maggio

Creature: (8)
Ghitu Lavarunner
Thermo-Alchemist

Sorcery: (16)
Chain Lightning
Lava Spike
Rift Bolt
Skewer the Critics

Instant: (16)
Fireblast
Lightning Bolt
Needle Drop
Searing Blaze

Enchantment: (4)
Curse of the Pierced Heart

Land: (16)
16 Mountain
Sideboard: (15)
Electrickery
Incinerate
Keldon Marauders
Molten Rain
Smash to Smithereens

.

FranMtg
T1: W UR Skred 2-0
T2: W Bully 2-1
T3: W Boros Monarch 2-1
T4: W UB Delver 2-0
T5: W Bnoru 2-0
T6: L Affinity 1-2
Q: W Stompy 2-0
S: W Tron 2-1
F: Split Stompy

.
.

UR Skred e Tron hanno avuto i loro weekend di dominio che facevano storcere il naso e davano credito ai sostenitori di pesanti ban per il formato, tuttavia nessuno dei 2 archetipi si è confermato nei tornei successivi a quei livelli e non ci sono stati casi di una winrate costantemente superiore al 55%, soglia che la Wizard considera per i ban.

Sabato (48) 7 Player (14,6%) di UR Skred alle griglie di partenza con solo 1 arrivato tra gli X-2 or Better con un magra winrate complessiva del 47%, Domenica (69) non va troppo meglio con solo 1 dei 6 player in Top ed una winrate normale del 50%.

Sabato dei 5 Troni ben 2 sono tra i top performer ma la winrate è del 40%, mentre Domenica i numeri sono gli stessi tranne per la winrate del 53%, confermando che il mazzo ha una buona conversione ma spesso presenta sia picchi di performance che deludenti abissi.

I grafici a torta di questa settimana presentano un meta equilibrato ed il fatto che le 2 Challenge siano state vinte da 2 mazzi su cui quasi nessuno avrebbe scommesso la dice lunga sull’ attuale salute del formato in termini di freddi numeri.
Questo è un’ analisi oggettiva che si schiera nettamente contro il fronte richiedente Ban ed, anche se non rispecchia a pieno l’opinione del sottoscritto, è un dato di fatto.

Il muro resiste.
Nonostante le crepe.

.

.

Bonus Track

Stanno cominciando a girare alcune liste con la new entry Bonder’s Ornament: si tratta dei vecchi Murasa Tron rivitalizzati da questa fonte di vantaggio costante in stile Monarch che aiuta molto nel reparto fixing o ramp in assenza del trittico.
Ho vivi dubbi su come questo mazzo possa chiudere le partite in tempo senza alcuna scorciatoia all’ infuori del drifter beatdown con gli steroidi forniti da Cave: vedere Entropy, ossia il click più veloce del Far West, perdere di tempo vs Boros Monarch mi ha messo addosso molta ansia a riguardo.
Preferisco non commentare nello specifico build ed impieghi del nuovo artefattino perché vorrei aspettare per avere maggiori informazioni esterne e test, oltre a trattare l’ argomento in un articolo a parte.
Spero vi accontenterete della lista in test di Entropy e vi invito a vederne gli streaming o i vods per capire di più sull’ archetipo.

X: “What’s the wincon?”

You’re looking at it.
Do you see this smiley little face?
It’s gonna kill you.

Entropy