Bonder Ornament: Staple del Destino?

da | Lug 24, 2020 | Game Analysis

Articolo di Bragioto Pietro,

Intro

Appena rivelata la futura legalità della carta avevo fatto un post sul gruppo Facebook “Pauper MTG Italia” chiedendo ai suoi membri una opinione su Bonder Ornament, principalmente per farmi due risate ma più seriamente per mostrare quanto difficile è valutare una new entry in un formato.
Pescare 1 a costo 4 è troppo oneroso e non fa di un Manalito una stample, dicevano, ma in fondo io ci credevo anche se non volevo dirlo ad voce alta: pensavo sarebbe stata utilizzata come 2x in Tron e come end-game per possibili mazzi control, ma nulla di esagerato.
In fondo forse sbagliavo anch’io.

.

Analisi Carta

La domanda principale per valutare una carta in Pauper ed in generale in qualsiasi formato è riuscire a contestualizzarla: qual è il mercato in cui deve essere piazzata e soprattutto chi è la concorrenza.


.

  • Qual è il Mercato

Ripeto la solita filastrocca che molti di voi già conoscerete: Pauper è un formato di sole Comuni privo di rare bomba che ribaltino da sole gli equilibri del match, per cui se non avete una strategia proattiva come Aggro o Burn, dovete cercare di avere un edge verso gli oppo tramite Card Advantage, Card Quality con i peschini oppure Loop in stile Archeomante ed Ephemerate.

La componente soft lock che Santuario forniva con la premiata ditta Deprive e Tragic Lesson è venuta meno con i Ban ed i mazzi U-based a piedi per la seconda volta in 2 anni dovendo fare affidamento su Frantic Inventory per far Card Advantage.
Nel prossimo futuro soffriranno molto più che in passato mazzi Monarch ed addirittura archetipi come Peste con i Bonder per il semplice fatto di non avere accesso ad un reparto counter virtualmente infinito nel tempo grazie all’engine di Santuario.

Tron si ritrova senza quel tutore di mappa che forniva una chiusura consistente di Tron per il midgame quindi quarto e quinto turno al massimo: ora il trittico si ritrova a dover riempire il buco creatisi con card engine e onerosi tutori in stile Preordain e Crop Rotation, ponendo pressione sulla build nel riuscire a giocare senza tron nel midgame magari aumentando i Fog Effect oppure con escamotage sui quali torneremo dopo.

Dei piccoli grandi clienti di questo artefatto sono sicuramenti i mazzi Ponza, sia la versione Mono nera che quella verde, visto che storicamente l’archetipo ha sempre sofferto di una card engine consistente da far seguire alla distruzione iniziale di lande; non è da sottovalutare la metà dell’effetto che rampa, efficace soprattutto in Mono G per castare i drop più impegnativi come Monarca verde, Crusher e Moid Shambler.
.

  • Chi è la concorrenza

La concorrenza sono tutte le carte che forniscono un card engine alternativo per far si che un’archetipo alla la meglio su un altro nella lotta nel fango che si viene a creare nel late game:

  • Mystical Teachings
  • Frantic Inventory
  • Blink Effect
  • Monarch

Con l’inclusione di Bonder Ornament nel club abbiamo i Magnifici 7 del late Game al completo!
Importante notare come questi pilastri del card adavantage non si escludano per forza a vicenda:

  • Jeskai Ephemerate: al blink effect che dà il nome al mazzo viene spesso affiancato un 2x di Bonder;
  • Tron: la build che va per la maggiore gioca Ornament affiancato al classico pacchetto Teachings + Blink;
  • Monarch: girano liste di Mbc e Boros dove il monarca artefattoso coesiste con l’umano.

Affiancarlo con altre card engine, quando possibile, consente di non andare all-in sull’artefatto venendo puniti da eventuali hate post side o stallati da un semplice Bonder avversario, situzione che non vedo così rara visto che i mirrro di Bonder saranno sempre più comuni!

Le prime 3 opzioni sono ad appannaggio esclusivo degli U-Based mentre agli altri colori resta solo la meccanica monarca se vogliono evitare un game-plan proattivo, o per meglio dire restava.
Ora Bonder Ornament ha reso più democratico l’accesso alla card engine continuativa portandola a tutti colori e non costringendo tutto ciò che non è blu ad adattarsi per supportare la meccanica monarca: un esempio fulgido di quello che intendo è Pestilence.

Pestilence è un mazzo dove Monarca si giocava forzatamente perchè non si riusciva a trovare un equilibrio tra le removal singole e le strands necessarie per supportare monarca ed il card advantage alternativo come Night’s Whispers oppure Read the Bones o lo stesso piano wratta.
Ora non si deve per forza forzare la build nella direzione di proteggere monarca: si può giocare un semplice Bonder avendo maggior spazio di manovra per introdurre scartini, altre wratte e utility varie ed eventuali.

.

.

Contromisure

Bonder diverrà, o è già divenuta, una staple del Pauper per cui bisogna prendere le dovute contromisure con dell’hate dedicato di side e, nei casi più estremi, già di main; teniamo sempre a mente, tuttavia, che nei mirror grindy la miglior tattica, almeno in g1, è avere delle card engine secondarie nel caso probabile dove vi sia Ornament in entrambi i lati del tavolo.

Parliamo ora proprio di quelle carte che potrebbero andare di main come soft hate in futuri metagame con una sovrappopolazione di Bonder:


 

 

 

 

 

 

 

 

 

Una vecchia gloria di Boros prima dell’avvento della meccanica monarca che ha monopolizzato le scelte nell’archetipo, anticamente usata contro Journey to Nowhere o per far inchiodare la manabase artefattosa dell’avversario nel Mirror o vs Affo, ora potrebbe semplicemente togliere l’assicurazione sul late dell’avversario.

N.b. Prima che molti possano partire a farsi viaggi mentali con i blinkini, vi informo che il costo kicker lo si paga solo se si sta castando la spell: Sanctifiers non genera nessun value con Ephemerate o Ghostly Flicker ma mantiene la sua sinergia con Kor Skyfisher.


Ottimo tool per i mazzi Bant Blink o anche per i 4C Ephimerate, dato che per ciclarla servono solo 2 mana generici e possiamo riprenderla anche più in là nella partita con Archeomante al bisogno; anche questa, come l’esempio precedente, può attaccare la manabase artefattosa avversaria regalandoci uno o più turni di respiro, con la grande differenza che Wilt è castabile già a turno 2.

Molte carte di soft hate maindeckabili non reggono il confronto con l’hard hate disponibile di side ad esempio il confronto tra una Kor Sanctifier ed un Gorilla Shaman nel caso di Boros, tuttavia nel caso di Wilt la carta è un ottimo 2x di side visto che il verde non ha grandi alternative se si esclude Gleeful Sabotage limitata tuttavia ai mazzi creaturosi.

Wilt è preferibile di side in Bant & Co. rispetto ad alternative più multiuso come Return to Nature per il semplice fatto che in questa tipologia di mazzi Control / Lock il ciclare è una manna dal cielo per scavare verso pezzi specifici o anche per non missare landrop.

Da notare un aspetto fondamentale: Wilt in Bant è determinante perchè copre un angolo cieco e non come hate puro.
Mi spiego meglio: Bant non ha Wilt di side principalmente contro Affo o Aura dove un Fog Lock è di gran lunga più efficace, Bant vuole una risposta retroattiva a carte come Pestilence, Relic e Bonder e nella grande maggioranza di questi MU Wilt potrebbe anche non avere un target degno quando la peschiamo e ciclarla è un’opzione gradita, soprattutto in pseudo-mirror o comunque guerre di risorse.


Questa è una chicca e le sue sue possibili case sono 2: Tron in primis e Jeskay in qualità di fancy-tech.
In Tron farebbe da pseudo-Ice off color in molti mu con tutti i suoi vantaggi: non far fare monarca all’oppo di quarto, foggare un ninja, una rana o una creatura sotto steroidi di Stompy o Pisellini ecc. ecc.
Il fatto di avere una carta che possa gestire Bonder di main rimpiazzandosi e di avere molte utilità secondarie mantenendo sempre la possibilità di ciclarsi è enorme ed andrebbe anche a coprire un punto cieco di Jeskai ma la viene da domandarsi se questo sia davvero necessario.

Topple è una monocopia fancy dagli enormi upside e ciclabile, tuttavia è un costo opportunità perchè occupa lo spazio riservato ad altro: è veramente necessario avere questo coltellino svizzero in tron al posto di ulteriore fog effect o ulteriore card selection nel main?
Il late non lo vinciamo comunque e sono davvero così presente ed opprimenti i mirror di Bonder da rendere necessaria questa inclusione tutorabile?
La risposta per ora è un flebile “no” perché il costo opportunità non vale la candela, ma in futuro chissà!


L’ hate di side nel formato è noto e non trovo utilità nel parlarne: non sarò certo io ad illuminarvi sull’esistenza di Smash to Smithereens per Burn o mazzi aggressivi oppure a svelarvi le arcane potenzialità del convocare di Gleeful Sabotage in Stompy…
Vorrei porre l’accento sul fatto che la stampa di Bonder Ornament metta in discussione Gorilla Shaman che non riesce a gestirlo in scenari normali e renda appetibile un’opzione finora fringe come Shenanigans dreggiabile all’occorrenza; inoltre le nuove Thriving Lands e lo stesso Ornament rendono Ancient Grudge un’opzione flashbackabile con più probabilità rispetto al passato in mazzi come Boros Monarch.

Con UR Delver bisogna fare una scelta: non avere risposte retroattive a Bonder salvo rimandarlo di Echoing Truth oppure adottare 1-2 Shenanigans di side, una side già stretta e con un probabile split / esclusione di Gorilla andando a perdere molto terreno nello scontro vs Affinity.
Il mio consiglio, al momento, è “go under”, soprattutto con santuario bannato: prioritizzate l’aggressività supportando in ogni modo il piano ninja ed eventualmente tornando alle versioni con Delver fo Secrets.
Se il meta dovesse riempirsi di Tron, Pestilence, Boros e altri mazzi Bonder, allora Shenanigans potrebbe essere l’unica scelta ma in quel caso vi esorto, salvo ragioni di cuore, a cambiare mazzo abbandonando UR Faeries.

Per quanto riguarda Boros Monarch la scelta è difficilissima ed influenzata pesantemente da scelte di build MD e spazio disponibile nella sideboard, oltre al valutare la presenza di mazzi Bonder nel meta, speculando anche sul fatto di non ricorrere ad hate al di fuori di Gorilla sperando di vincere con card engine alternative come monarca nullificando l’efficacia dei bonder avversari con i nostri.
Non mi sento di suggerire alcuna via ma mi limito ad osservare che Ancient Grudge è nettamente più forte che in passato perchè ora il suo flashcìback off-color è nettamente più accessibile.

.
.

Angolo liste

In attesa che qualche scienziato pazzo cominci a buildare ed a portare agli eventi un qualche tipo di Ponza con Bonder Ornament, riverso qui la carrellata di mazzi con il monarca artefattoso che ho trovato nei 5-0 dell’ultima settimana; la loro quantità e persino la discutibilità di qualche lista ci fa riconoscere appieno il potenziale dell’ornamento.


BW Pestilence by Amoras27, 5-0 Pauper Leaugue

Creature: (4)
Guardian of the Guildpact

Sorcery: (14)
Castigate
Chainer’s Edict
Duress
Evincar’s Justice
Night’s Whisper
Read the Bones

Instant: (5)
Diabolic Edict
Disfigure
Unmake

Artifact: (7)
Bonder’s Ornament
Pristine Talisman

Enchantment: (6)
Dead Weight
Pestilence

Land: (24)
Bojuka Bog
Kabira Crossroads
Orzhov Basilica
Plains
Radiant Fountain
Scoured Barrens
Swamp
Sideboard: (15)
Castigate
Evincar’s Justice
Circle of Protection: Red
Divest
Fragmentize
Lone Missionary
Nihil Spellbomb
Palace Sentinels

Mardu Monarch by 9ofCups, 5-0 in a Pauper League

Creature: (16)
Glint Hawk
Guardian of the Guildpact
Kor Skyfisher
Palace Sentinels
Thraben Inspector

Instant: (11)
Galvanic Blast
Lightning Bolt
Prismatic Strands
Reaping the Graves

Artifact: (9)
Bonder’s Ornament
Golden Egg
Prophetic Prism

Enchantment: (3)
Journey to Nowhere
Oblivion Ring

Land: (21)
Ancient Den
Bojuka Bog
Boros Garrison
Cave of Temptation
Forgotten Cave
Great Furnace
Mountain
Plains
Secluded Steppe
Wind-Scarred Crag
Sideboard: (15)
Journey to Nowhere
Aura Fracture
Gorilla Shaman
Leave No Trace
Lone Missionary
Pyroblast
Red Elemental Blast
Standard Bearer
Suffocating Fumes

Jeskay Black Ephemerate by nathanp01, 5-0 in a Pauper League

Creature: (11)
Archaeomancer
Augur of Bolas
Mulldrifter
Thraben Inspector

Sorcery: (7)
Flame Slash
Ponder
Preordain

Instant: (16)
Brainstorm
Counterspell
Dispel
Ephemerate
Lightning Bolt
Prismatic Strands
Suffocating Fumes
Terminate

Artifact: (3)
Bonder’s Ornament

Enchantment: (1)
Journey to Nowhere

Land: (22)
Ash Barrens
Azorius Chancery
Snow-Covered Island
Snow-Covered Mountain
Snow-Covered Plains
Snow-Covered Swamp
Thriving Bluff
Thriving Heath
Thriving Isle
Sideboard: (15)
Prismatic Strands
Circle of Protection: Green
Circle of Protection: Red
Echoing Truth
Gorilla Shaman
Hydroblast
Palace Sentinels
Pyroblast
Shenanigans

UB Pestilence by Auripower, 5-0 in a Pauper League

Creature: (6)
Crypt Rats
Thorn of the Black Rose

Sorcery: (13)
Chainer’s Edict
Innocent Blood
Preordain
Raven’s Crime

Instant: (12)
Diabolic Edict
Doom Blade
Snuff Out
Think Twice

Artifact: (3)
Pristine Talisman

Enchantment: (5)
Curse of the Bloody Tome
Pestilence

Land: (21)
Ash Barrens
Bojuka Bog
Dimir Aqueduct
Dismal Backwater
Island
Radiant Fountain
Swamp
Sideboard: (15)
Dispel
Duress
Faerie Macabre
Hydroblast
Nausea
Nihil Spellbomb
Relic of Progenitus
Syphon Life

Jeskai Ephemerate by cicciogire, 5-0 in a Pauper League

Creature: (11)
Archaeomancer
Augur of Bolas
Mulldrifter

Sorcery: (4)
Preordain

Instant: (21)
Brainstorm
Counterspell
Dispel
Echoing Truth
Ephemerate
Exclude
Fire // Ice
Lightning Bolt
Skred

Artifact: (2)
Bonder’s Ornament

Land: (22)
Ash Barrens
Snow-Covered Island
Snow-Covered Mountain
Snow-Covered Plains
Terramorphic Expanse
Thriving Isle
Sideboard: (15)
Dispel
Electrickery
Gorilla Shaman
Hydroblast
Leave No Trace
Pyroblast
Shenanigans
Stonehorn Dignitary